I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila

L'ORA D'ACQUA - In tour per le sale dal 10 maggio


Il documentario di Claudia Cirpiani racconta la vita dei sommozzatori che vivono nelle camere iperbariche respirando elio.


L'ORA D'ACQUA - In tour per le sale dal 10 maggio
Mauro e Milo in "L'Ora d'Acqua"
Come la vita di un palombaro, con un lavoro faticoso e bizzarro, e la vita di un bambino appassionato di immersioni si incrociano intorno ai loro sogni sottomarini?

Il nuovo lavoro della regista e documentarista Claudia Cipriani arriva al cinema a fine maggio distribuito da Movieday.

Queste le prime date del tour:

Milano 10 maggio, ORE 21.00 - Teatro Edi Barrio's

Milano 14 maggio, ORE 20.45 - Cinema Plinius

Chiavari 21 maggio, ORE 21.30- Cinema Mignon

Genova 28 maggio ORE 21.30 - Cinema Ariston

"Lora dacqua", il primo documentario che racconta la vita dei sommozzatori che vivono nelle camere iperbariche respirando elio. Il film stato premiato come miglior documentario al Festival Visioni dal Mondo per la capacit di costruire con grande libert un racconto che tiene insieme, con originalit di linguaggio, la felicit e la fatica del lavoro, i sogni e le favole, le relazioni familiari e leredit del gioco tra le generazioni.

La vita di un sommozzatore con un mestiere anomalo e quella di un bambino con la passione per le immersioni si incontrano intorno ai loro sogni sottomarini e alle loro frustrazioni.

La regista milanese si immerge in un racconto tra le profondit marine e quelle dellumano vivere, tra le paure e aspirazioni, indagando il complesso rapporto tra infanzia e maturit.

Mauro un sommozzatore che lavora a grandi profondit sotto le piattaforme petrolifere, in mezzo al mare, e deve vivere in una minuscola camera iperbarica per la maggior parte dell'anno. Nel tempo libero, gli piace insegnare al suo piccolo amico Milo come immergersi e gli trasmette la passione per il mare e le sue leggende.

Milo uno scolaro di prima elementare che ha una grande fantasia e un rapporto contrastato con vita limitata dellaula scolastica. Gli piace nuotare sottacqua e inventare storie che riguardano il mare.

A un certo punto, mentre a largo della Libia, Mauro si rende conto di essere stufo della vita sulle piattaforme e cerca di realizzare il suo sogno d'infanzia: recuperare le navi affondate.

Mauro sar uno dei pochi sommozzatori italiani ingaggiati per il recupero della Costa-Concordia, allisola del Giglio.

09/05/2019, 14:19