I viaggi di Roby

ELEONORA GIOVANARDI - "Io e Peggy Guggenheim"


Venerd 26 luglio l'attrice a Torino ospite di Cinema a Palazzo per un omaggio a Peggy Guggenheim


ELEONORA GIOVANARDI -
Eleonora Giovanardi
Impegnata sui set Rai di "Angela" e "La vita promessa 2", Eleonora Giovanardi sar ospite a Torino della prestigiosa rassegna Cinema a Palazzo con una performance live dedicata a Peggy Guggenheim.

Che tipo di serata avete organizzato?

La serata costruita come un omaggio alla figura di Peggy Guggenheim: prevista la proiezione de "L'age d'or" di Bunuel e una sonorizzazione live di film delle Avanguardie. Inoltre, ci sar "Una vita per larte", una selezione di testi di Peggy Guggenheim che interpreter.
Sar l'occasione per approfondire un po' di pi un personaggio che sicuramente tutti conosciamo di nome, ma non per la sua vita. Non sappiamo nulla delle sue vicissitudini, specie quelle familiari, e lo spirito imprenditoriale con cui lei ha utilizzato una fortuna economica che gi aveva riuscendo a sfruttarla al meglio, arrivando a incontrare tutti i principali artisti del suo tempo.
Da quello che si legge nella sua biografia mi sembra uno spirito molto libero!
Si tratta di un lavoro commissionato da Distretto Cinema, che organizza la rassegna, e i testi sono stati selezionati dal curatore Fulvio Paganin: per ora prevista solo una replica, ma non si sa mai...

L'esempio dello scorso anno, in cui sempre a Cinema a Palazzo ti sei cimentata con il ruolo di 'voce recitante' durante la proiezione del capolavoro di Dreyer, "La Passione di Giovanna dArco", insegna.

Pensavo esattamente a quello, nato sempre da una suggestione di Fulvio Paganin e ora pronto a tornare in scena: il 2 ottobre sar di nuovo a Torino, al cinema Massimo, per ripetere l'esperienza.
un lavoro molto diverso, su un'altra grande donna (in questo caso letta con gli occhi di Dreyer): in quell'occasione abbiamo lavorato molto bene insieme, io e Fulvio, e quindi ho colto al volo l'opportunit di replicare.

Anche uno degli ultimi film che hai girato per il cinema legato a Torino, "Soledad".

S, ed stata una lavorazione con varie vicissitudini (Le polemiche per la lavorazione da parte di alcuni gruppi anarchici costrinsero la produzione a spostare il set da Torino, NdI).
Quella situazione ci ha coinvolto pienamente e in un certo senso ha fatto anche parte del girato e credo anche del prodotto finale: si creata un'atmosfera molto particolare intorno al film, mi sono sentita coinvolta a 360. Vivevamo un po' dentro e un po' fuori dalla finzione, vicini al contesto in cui i fatti avvennero, con tutte le polemiche... Ci siamo buttati a capofitto in quella realt e resto convinta che fosse necessario fare quel film, troppo poche sono le persone che ancora oggi conoscono le vicende di Sole e Baleno.

Sei in una pausa del set, su cosa stai lavorando?

Sono prima stata sul set di "Angela", fiction Rai con protagonista Vanessa Incontrada, e ora sono appena tornata da Bucarest dal set de "La vita promessa 2", altra fiction Rai con Luisa Ranieri. Le riprese andranno avanti fino a ottobre.
Sto anche girando la webserie della onlus di cui faccio parte, Officine Buone, che uscir a novembre...

Leggendo il tuo curriculum spicca l'estrema variet delle tue scelte: dal teatro al cinema commerciale, da film d'autore alle webserie, dalle fiction tv al variet. Non ti sei fatta mancare niente!

Lo prendo come un complimento! Ho scoperto, ti dico la realt, che al di l del prodotto in cui lavoro (progetti diversi che si rivolgono anche a pubblici diversi) il filo conduttore la capacit di trovare all'interno di quelle squadre l delle persone che 'riconosci', che ti riconoscono, con cui si crea un legame quasi familiare.
una cosa rara ma succede, pi di quanto uno possa immaginare: mi successo anche adesso sul set de "La vita promessa 2". Raccontare storie belle l'obiettivo principale, come con "Soledad", ma anche incontrare persone belle, come successo a Torino con Fulvio.
Non sempre si pu scegliere quale lavoro accettare, la vita ti porta a compromessi e scelte anche pratiche. Quando non puoi scegliere, per, trovarti in un ambiente in cui hai sempre qualcosa da imparare una skill che bisogna praticare e allenare!

24/07/2019, 13:12

Carlo Griseri