Meno di 30
I Viaggi di Robi

IRA - Il tour parte da Napoli per raggiungere tutta Italia


IRA - Il tour parte da Napoli per raggiungere tutta Italia
Dall'1 ottobre 2019 iniziato il primo tour del film Ira, terzo lungometraggio del regista Mauro Russo Rouge, ideatore e direttore artistico del Torino Underground Cinefest.

Partendo dal Teatro Galleria Toledo, Ira, selezionato al 42 Denver Film Festival, al 36 Festival del Cine de Bogot e al 17 Ravenna Nightmare Film Fest, sar proposto in diverse citt italiane.

Il 5 novembre rappresenta lavvio ufficiale della distribuzione curata da Mescalitofilm. Proprio in quella data, il film di Mauro Russo Rouge sar proiettato tra le 20.00 e le 21.30 a Catania, Bari , Roma, Rieti, Cagliari, Poggibonsi, Firenze, Bologna, Genova, Milano, Bergamo, Verona, Vicenza, Padova e Trieste.
Poi il 14 novembre far tappa a Lamezia Terme e il 20 novembre a Torino.

Il film Ira racconta lincontro di un ragazzo e una ragazza. Lui lavora ai mercati, lei invece una prostituta di strada. Tra i due nasce una fortissima complicit. Sullo sfondo, una metropoli fatiscente e desolata. Nello sviluppo della storia, i due protagonisti crescono e si evolvono, portando a un finale assolutamente inaspettato che sancisce la loro libert.

Ira un film indipendente realizzato con attori presi dalla strada, catapultati in un processo creativo poco ortodosso e sperimentale. Il regista li ha pedinati costantemente per settimane cercando di carpire situazioni reali, senza filtri. Si introdotto allinterno di luoghi in cui il film ambientato, in modo furtivo, con una troupe ridotta e con la volont di filmare la verit dei due protagonisti e di coloro che li circondano.

Coprodotto dalle associazioni ArtInMovimento e Systemout e distribuito da Mescalito Film, stato realizzato senza lausilio di una sceneggiatura. Mai scritto e tantomeno pensato. nato per caso e non lavrei mai finito se avessi dovuto gestire dei veri attori. Ringrazio Samuele Maritan e Silvia Cuccu, questultima premiata come miglior attrice al Rieti e Sabina Film Festival 2018, per come si sono affidati, lasciandosi spiare dal di dentro e permettendomi di muovere non poche emozioni in loro, afferma il regista Mauro Russo Rouge.

Ritengo ci siano tutti gli ingredienti perch Ira ottenga il successo che merita. Contemporaneo, fresco, originale e soprattutto innovativo per il linguaggio che lo contraddistingue. Fotografa una realt di periferia caratterizzata da regole ben precise, per i pi immobili, ma che grazie alla forza dellamore vengono ribaltate, in modo poco ortodosso, poich comunque figlio di quei clich, figlio di quella realt underground, precisa Annunziato Gentiluomo, il produttore del film.

Abbiamo iniziato, seguendo le indicazioni della Mescalito Film, con questo primo tour in diverse regioni italiane. Dallestremo sud allestremo nord, isole comprese. Praticamente in tutta Italia. Sar la prima grande prova. Spero siano in tanti a vederlo e mi aspetto dei commenti positivi o meno. da quelli che si cresce. da quelli che si capisce il mercato e si intuisce se e come sei riuscito a far breccia nel pubblico che chiaramente deve essere amante del genere indie, conclude Mauro Russo Rouge.

02/10/2019, 09:16