I Viaggi Di Roby

L'AMORE A DOMICILIO - "Liberi" di amare


Emiliano Corapi dirige Miriam Leone e Simone Liberati in una simpatica commedia sentimentale. Nel cast anche Anna Ferruzzo e Fabrizio Rongione, Antonio Milo e Renato Marchetti. Presentato lo scorso anno al Bif&st, arriva su Prime Video, dopo una serie di Festival e premi che ne hanno confermato la validit.


L'AMORE A DOMICILIO -
Miriam Leone ne "L'Amore a domicilio"
Se sei geloso e poco sicuro di te, in ansia appena la tua ragazza gira l'angolo, uscire con una "troppo bella" l'ultimo dei tuoi pensieri. Denigri chi "osa" uscire con le hostess (non pu che finire male...) e ti rifugi nelle certezze che ti offrono polizze assicurative e calcoli di rischio. Fino a che... un giorno per strada incroci casualmente Miriam Leone, e tutti i tuoi ragionamenti non hanno pi senso. Ma se lei, per i suoi complicati trascorsi, tenuta per legge a non uscire (quasi) mai da casa sua, magari le cose possono pure funzionare.

Dopo un lungo percorso festivaliero, iniziato oltre un anno fa, e costretto a saltare l'uscita in sala causa Covid-19, "L'amore a domicilio" di Emiliano Corapi parte da questo semplice ma curioso spunto narrativo per costruire una commedia sentimentale gradevole e non banale, in cui i sorrisi si mischiano a un minimo di azione, e un gruppo di attori ben selezionato permette di godersi un'ora e mezza di "evasione" con sincero piacere.

Intanto Miriam Leone, chiamata ad una prova "altra" rispetto a quelle cui il pubblico la pu pi facilmente associare (una costante, nella sua carriera, il tentativo di smarcarsi dai clich e di provare strade diverse): forte accento siciliano, bellezza indiscutibile ma un po' "rovinata", carattere indolente la cui complessit traspare dagli sguardi fugaci, dalle ruvidezze, dalle sfumature.

Simone Liberati sempre bravo nel ruolo del ragazzo bloccato dalle sue insicurezze, d'animo buono e pronto a tutto se le condizioni lo obbligano; Fabrizio Rongione e Anna Ferruzzo sono caratteristi di classe, e si vede.

08/06/2020, 12:00

Carlo Griseri