CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

RAI - Omaggio a Alberto Sordi a 100 anni dalla nascita


In tv, alla radio e sul web una programmazione dedicata all'Albertone nazionale.


RAI - Omaggio a Alberto Sordi a 100 anni dalla nascita
Alberto Sordi nasceva a Roma il 15 giugno di 100 anni fa. Eppure, difficilmente un artista è riuscito, e continua ad essere sempre attuale come lui. Sordi ha saputo, infatti, prestare il volto all’essenza stessa degli italiani. I pregi e i difetti, le piccole vigliaccherie come i grandi e inattesi atti di coraggio che caratterizzano la nostra storia hanno trovato nell’Albertone nazionale l’interprete ideale. Per questo la Rai vuole celebrare il centenario della nascita con una serie di iniziative dedicate che abbracceranno giugno e i mesi a venire.

Sabato 13 giugno l’omaggio parte su RaiNews24 con un ampio servizio sulla figura del grande attore girato a Cinecittà all’interno della rubrica Tuttifrutti.
Su Rai Radio1 sarà In prima fila, la rubrica della redazione cultura del GR, in onda alle 12.30, a ricordare Sordi.
La prima serata di Rai3, alle 21.45, riproporrà "Un italiano in America", film del 1967 che Sordi ha diretto e interpretato accanto a Vittorio De Sica.
Su Rai1, in seconda serata, andrà in onda "Un italiano come noi", documentario sulla vita e la carriera di Sordi, diretto da Silvio Governi e con interviste a Ettore Scola, Gigi Magni, Carlo Verdone e Giovanna Ralli, tra gli altri.

Domenica 14 giugno la celebrazione del centenario sarà affidata, su RaiNews24, a uno speciale pomeridiano condotto in studio da Laura Squillaci con ospiti e documenti (in replica anche lunedì 15 giugno).
Su Rai3, alle 20:00 Blob dedicherà una puntata speciale realizzata da Paolo Luciani e Cristiana Turchetti, al genio interpretativo di Alberto Sordi, il più “italiano” degli attori italiani.
Su Rai1 alle 23.40 lo Speciale Tg1 Albertone per sempre a cura di Paolo Sommaruga e Claudio Valeri ricorderà, attraverso interviste a Carlo Verdone, Walter Veltroni, Enrico Vanzina e Stefania Sandrelli, Giovanna Ralli e Paola Comin la straordinaria carriera dell’attore romano.

Lunedì 15 giugno l’omaggio partirà in voce con Il mattino di Radio1(in onda dalle 5 alle 7) e vedrà l’impegno radiofonico di Rai Radio1 stendersi sull’intera giornata con servizi della redazione cultura e spettacolo del GR e con uno spazio all’interno di Zapping (dalle 19.30 alle 21).
Andrà in onda su Rai Storia uno speciale di Rai Cultura nell’ambito de "Il giorno e la Storia" (a mezzanotte e 5 minuti e, in replica, alle 5.30, 08.30, 11.30, 14.00 e alle 20.10) dedicato all’artista che ha incarnato "romani de Roma" indimenticabili: dal Marchese del Grillo al vigile Otello Cecchetti, a Nando, l’americano a Roma. Il contenuto sarà fruibile anche online per Rai Cultura Web e Social.
Su Rai1 la staffetta del ricordo comincerà alle 7.45 con la striscia “Insieme con - La Rai per il Sociale” che prendendo spunto dallo spirito d’accoglienza della città di Roma, svelerà un Sordi inedito, un uomo generoso e dedito, con estrema discrezione, alla beneficenza. Il racconto in un’intervista realizzata anni fa da Paola Severini Melograni con il grande attore romano. Il testimone passerà poi da UnoMattina a ItaliaSì – giorno per giorno per poi proseguire nel pomeriggio con ampi spazi all’interno de La Vita in Diretta.
Rai Movie, alle 10.20, manderà in onda il capolavoro di Federico Fellini "I Vitelloni" con Alberto Sordi, Franco Fabrizi, Franco Interlenghi. Il film venne premiato con il Leone d’argento 1953 e con tre Nastri d’argento nel 1954.
Ancora su Rai Storia, alle 12.30, verrà proposto il film "Un eroe dei nostri tempi" (in replica sabato 20 giugno alle 17.05) per la regia di Mario Monicelli, musiche di Nino Rota, con Alberto Sordi, Franca Valeri e Giovanna Ralli.
Su Rai2 sarà Detto fatto, in onda dalle 14, a riservare uno spazio di approfondimento alla celebrazione.
Su Rai Radio2, alle 18, sarà la volta dello speciale di Francesco De Carlo, "100 Volte Alberto Sordi", che racconterà gli esordi e i successi radiofonici di Sordi
La prima serata di Rai Premium, alle 21.20, sarà dedicata a "In nome del popolo sovrano" per la regia di Luigi Magni, con Alberto Sordi e Nino Manfredi. A seguire, alle 23.20, il documentario "Alberto Sordi - Un italiano come noi".
RaiPlay offrirà una selezione di dodici film – da "Fumo di Londra" a "Troppo Forte" – oltre alla recente fiction "Permette? Alberto Sordi". Pubblicherà inoltre Storia di un italiano (una collezione di testimonianze e i ricordi di quanti hanno conosciuto questo gigante della commedia all'italiana) e "Sordi, un italiano a Roma" (una collezione di materiali delle Teche che raccoglie le più significative partecipazioni di Alberto Sordi alle trasmissioni Rai).
Tutte le Testate della Rai garantiranno ampia copertura informativa alla ricorrenza.

Martedì 16 giugno Rai Storia programmerà alle 21.10 per il ciclo Italiani, il documentario di Enrico Salvatori "Alberto Sordi" che abbraccia e analizza 150 film e mezzo secolo di carriera tra cinema, radio e televisione.

Sabato 20 giugno la prima serata di Rai3 riproporrà "Troppo Forte", il film che vide Alberto Sordi recitare sotto la direzione del suo grandissimo fan Carlo Verdone.
Su Rai5, alle 21.15, una serata evento con la trasposizione teatrale di uno dei film più importanti nella carriera di Sordi, "Un borghese piccolo piccolo". Tratto dall’omonimo romanzo di Vincenzo Cerami, con Massimo Dapporto. Regia di Fabrizio Coniglio, musiche di Nicola Piovani.

Domenica 21 giugno su Rai3, alle 18, andrà in onda il documentario Alberto Sordi, prodotto da Rai Cultura all’interno della serie Italiani.

Ma l’omaggio al centenario della nascita di uno dei più grandi attori del nostro cinema non si esaurisce qui. Nel corso della stagione estiva, Rai3 proporrà un ampio ciclo di film interpretati da Alberto Sordi. Tra questi l’indimenticabile "I Nuovi Mostri".

13/06/2020, 07:26