I Viaggi Di Roby

GLOCAL FILM FESTIVAL 20 - "Un viaggio nel clubbing"


Lisa Bosi e Francesca Zerbetto dirigono "Disco Ruin", selezionato al Glocal Film Festival 2021.


GLOCAL FILM FESTIVAL 20 -
"Disco Ruin" di Lisa Bosi e Francesca Zerbetto uno dei sei titoli in competizione per Panoramica Doc del Glocal Film Festival numero 20, in programma dall'11 al 15 marzo su Streeen.org. Ne parliamo con Lisa Bosi.

Come possiamo presentare il vostro lavoro?

Il nostro un viaggio in una ipotetica notte che dura 40 anni. Siamo andate in giro per tutta Italia, partendo dai ruderi e abbiamo raccontato quello che successo dagli anni '60 fino a fine anni '90 nel mondo notturno.
Lo abbiamo fatto provando a ribaltare un po' il punto di vista che di solito si usa quando si parla di discoteche, che troppo spesso sono alla ribalta sui media solo per le stragi del sabato sera, per le droghe... Ecco, qui abbiamo voluto ribaltare il punto di vista dandone una visione completamente nuova. Invitiamo il pubblico a fare questo viaggio un po' come dentro un sogno: queste persone vivevano una realt altra, si sono create un mondo parallelo.
Volevamo raccontare ci che succedeva da un punto di vista pi intimo, pi interno: come si creavano durante queste notti le connessioni tra la musica, l'arte, l'arte performativa, la moda? Era una bella commistione.

Molti dei luoghi che visitate non esistono pi: qual la situazione della scena ora?

Molti ci chiedono se morto tutto o no. La risposta che do io no, penso che sia la risposta che avrebbe dato anche Claudio Coccoluto, uno dei personaggi che ci ha guidato in questo viaggio e che purtroppo venuto a mancare pochi giorni fa.
Semplicemente queste cattedrali nel deserto, queste discoteche enormi sono come astronavi che non esistono pi, e non troveranno pi un collocamento nell'oggi. Per la scena del clubbing non assolutamente morta: questa musica, che possiamo chiamare semplicemente "dance", ancora ai primi posti delle classifiche nel mondo. Le cose sono cambiate perch ci sono ora grossi festival, molto all'avanguardia, e poi trent'anni dopo quel boom qualcosa andato storto con i tanti soldi che giravano e la fatica di gestire un successo improvviso.
Inserire altre arti nel clubbing pi puro potrebbe essere la strada giusta, ma io non ho soluzioni. La gente avr per sempre bisogno di momenti di evasione dalla settimana lavorativa, quello era la discoteca, e credo servir sempre.

Perch uno spettatore dovrebbe guardare "Disco Ruin"?

Soprattutto chi ha odiato la discoteca lo deve guardare! Per quattro generazioni stata al centro delle nostre vite, protagonista del movimento giovanile pi importante di sempre: provate a guardarla da un altro punto di vista, quello che vi proponiamo noi.
Questo il viaggio visionario che vogliamo farvi fare, abbandonatevi con noi nelle notti italiane!

13/03/2021, 12:00

Carlo Griseri