I Viaggi Di Roby

SAN GIO' VIDEO FESTIVAL 27 - I vincitori


SAN GIO' VIDEO FESTIVAL 27 - I vincitori
Premio Miglior Film
“Letters From Silivri (Lettres De Silivri)”di Adrian Figueroa, Germania, Turchia, 2019’
Motivazione: Per l’eccellente stile documentaristico coinvolgente ove il dramma della segregazione e la solitudine di un carcerato sono espressi dalla macchina da presa attraverso un lento movimento che restituisce l’estenuazione dell’isolamento.

Premio Miglior Regia
Schahab Kermani per “Die Konferenz der Vögel, Germany, Iraq 2021
Motivazione: Partendo dalla citazione del poeta iraniano Attar riesce a dar conto di un’armonia tra l’etnia musulmana e cattolica basata sull’amore per l’arte

Premio Miglior Sceneggiatura
“La conversione” di Giovanni Meola, Italia 2021
Motivazione: Per l’originalitŕ e l’attualitŕ degli argomenti trattati attraverso la presa di coscienza di cosa sono i veri valori della vita.

Premio Miglior Musica
Alexei Dmitriev per "Tremendous Cream" di Alexei Dmitriev, Russia 2020
Motivazione: Per l’innovativo uso delle tecnologie audio nella realizzazione delle sottolineature sonore che creano una perfetta sinestesia filmica.

Premio Miglior Fotografia
Jon Gourlay per il film "Through Mabel's Eyes" di Marta Renzi United States / 2019
Motivazione: Per un susseguirsi di immagini che rendono al meglio l’evolversi della storia ed i sottili cambiamenti che ne derivano.

Premio Miglior Montaggio
Malaz Usta per “A Year in Exile” di Malaz Usta, Turchia 2020
Motivazione: Per l’efficace concatenazione di immagini evocative che creano un impatto emotivo nello spettatore.

Premio Migliore Attrice
Johanna Korthals Altes per "Jeanne dans le désert" di Helene Joly, Francia 2021
Motivazione: Per avere reso al meglio l’angoscia dell’attesa e della precarietŕ dei sentimenti.

Premio Miglior Film di Animazione
Pračka (Machine Ŕ Laver) Alexandra Májová , Repubblica Ceca 2020
Motivazione: Per l’ironia e la freschezza della storia, surreale e irridente.

Menzione Speciale della Giuria
“Calipso” di Giulia Ferrarese, Italia 2021
Motivazione: Per il “passo” lisergico, ipnotico, ossessivo, con il quale la regista e interprete obbliga lo spettatore a condividere il proprio mondo interiore

Premio Mario Dall’Argine Migliore Produzione
"A night at the opera" di Sergei Loznitsa, Francia 2020
Motivazione: Per l’ironia, l’umorismo e la critica sociale con cui il regista ha rivisto le serate di gala del bel mondo… esaltando la magnifica voce della divina Callas

Premio Soavitŕ della Vita
"El mago Georges" di Katalin Egely, Ungheria-Argentina 2020
Motivazione: Un ‘opera che tocca temi quali il libero arbitrio, la responsabilitŕ, il coraggio di seguire le proprie intuizioni e che sa esprimere con leggerezza la soavitŕ della vita .

Premio Fevoss per la Solidarietŕ
“Al sit “ Di Suzannah Mirghani, Sudan 2020
Motivazione: Un film di impatto e forza visiva , capace di restituire allo spettatore la critica sociale a un Sudan rurale in cui il destino della terra e dei campi di cotone si lega al destino di Nafisa una ragazzina che deve accettare le decisioni di una potente matriarca.

Premio Dino Coltro Tradizioni
“La Napoli di mio padre” di Alessia Bottone, Italia 2020
Motivazione: Per il racconto di esperienze vissute che mostrano un mondo di tradizioni attraverso immagini in bianco e nero dimostrando che senza memoria non esiste la vita.

Premio Speciale del Festival “Carlo Rossi (1952-2020)
Villi Hermann

28/07/2021, 19:39