CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

FESTA DEL CINEMA DI ROMA 16 - Lucky Red presente con cinque film


FESTA DEL CINEMA DI ROMA 16 - Lucky Red presente con cinque film
Questi i film della Lucky Red presenti alla sedicesima edizione della Festa del Cinema di Roma (14 - 24 ottobre 2021):

PRE-APERTURA

IO SONO BABBO NATALE

Regia di EDOARDO FALCONE con GIGI PROIETTI, MARCO GIALLINI, BARBARA RONCHI
Ettore (Marco Giallini) è un ex galeotto dalla vita turbolenta e sgangherata. Non ha grandi prospettive se non quella di continuare la sua carriera da rapinatore. È così che si ritrova a casa di Nicola (Gigi Proietti), un simpatico signore che non possiede oggetti di valore ma ha una incredibile rivelazione da fare: “ sono Babbo Natale!” Ma sarà davvero lui?

SELEZIONE UFFICIALE

L’ARMINUTA

Regia di GIUSEPPE BONITO con SOFIA FIORE, CARLOTTA DE LEONARDIS, VANESSA SCALERA, FABRIZIO FERRACANE, ELENA LIETTI, ANDREA FUORTO
Tratto dal romanzo bestseller di Donatella Di Pietrantonio vincitore del Premio Campiello 2017.
Estate 1975. Una ragazzina di tredici anni viene restituita alla famiglia cui non sapeva di appartenere. All’improvviso perde tutto della sua vita precedente: una casa confortevole e l’affetto esclusivo riservato a chi è figlio unico venendo catapultata in un mondo estraneo.

ZLATAN
Regia di JENS SJOGREN con DOMINIC BAJRAKTARI ANDERSSON E GRANIT RUSHITI
La storia di crescita e trasformazione di un uomo che è partito dai sobborghi fino ad arrivare al successo. Il calcio è stato la liberazione di Zlatan Ibrahimovic da un ambiente difficile: il suo notevole talento e la fiducia in se stesso lo hanno catapultato contro ogni probabilità ai vertici del calcio internazionale, portandolo a giocare in squadre come l’Ajax Amsterdam, la Juventus, l’Inter, il Milan, il Barcellona, il Paris Saint-Germain e il Manchester United.

TUTTI NE PARLANO

MOTHERING SUNDAY

Regia di EVA HUSSON con ODESSE YOUNG, JOSH O’CONNER, OLIVIA COLMAN, COLIN FIRTH
In una calda giornata di primavera del 1924, la cameriera Jane ha la rara opportunità di passare del tempo con il suo amante segreto, Paul, con cui ha una lunga relazione nonostante lui sia già fidanzato con un'altra donna. Eventi imprevisti cambieranno per sempre la vita di Jane.

RIFLESSI

NO TENEMOS MIEDO
Regia di MANUELE FRANCESCHINI
“Non è per i 30 pesos. È per i 30 anni”
18 ottobre 2019, Santiago del Cile.
L’aumento del prezzo del trasporto pubblico scatena una ribellione inaspettata. Ad esplodere è la rabbia popolare, che affonda le radici in decenni di malcontento, conseguenza di un selvaggio sistema neoliberale che ha privato la gente dei servizi più essenziali, in un paese mai tornato ad una vera democrazia a trent’anni dalla fine della dittatura di Pinochet. Sin dai primi giorni della ribellione si comincia a sentir parlare di una nuova leggenda urbana, la Primera Linea, un servizio d'ordine spontaneo che difende i manifestanti. Scene di protesta e guerriglia urbana attraversano le strade e le piazze del paese. Il popolo affolla la celebre Plaza Italia, la zona zero delle manifestazioni cilene, ribattezzata ormai Plaza de la Dignidad.
La repressione della polizia cilena è brutale.
Il film ha il patrocinio di Amnesty International.

06/10/2021, 15:17