CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

EDITORI E CREATORS DIGITALI - Una nuova realta'


EDITORI E CREATORS DIGITALI - Una nuova realta'
Manuela Cacciamani
L’ANICA, Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche, Audiovisive e Digitali, annuncia la nuova Unione “EDITORI E CREATORS DIGITALI”, dedicata ai protagonisti della galassia dell’audiovisivo e dello storytelling digitale e guidata dalla neo Presidente Manuela Cacciamani. L’Unione nasce per promuovere l’industria dei contenuti digitali che ruotano intorno al cinema, per codificare i nuovi mestieri del digitale, per cooperare sulla formazione con università, scuole e centri di ricerca e per diventare un riferimento per le istituzioni nazionali, regionali e internazionali. Due i Vice Presidenti: Vincenzo Piscopo, Director presso gli Studios di Ciaopeople, editore di Fanpage.it e The Jackal e Carlo Rodomonti, Responsabile Marketing Strategico e digital di Rai Cinema.

L’Unione si avvarrà anche del supporto e della consulenza scientifica di uno dei massimi esperti di nuovi media in Italia, Simone Arcagni, docente, ricercatore e autore, tra l’altro, del recentissimo “Storytelling Digitale. Produzioni audiovisive 4.0”.

E’ proprio nel contesto di profonda innovazione dell’ANICA e di adattamento alle nuove frontiere dell’audiovisivo che si inserisce l’ambizioso obiettivo dell’Unione “EDITORI E CREATORS DIGITALI”, ovvero quello di costruire uno spazio di lavoro condiviso e di collaborazione per l’intera filiera digitale dello storytelling di nuova generazione connettendo produttori, distributori, piattaforme fisiche e digitali nonché il mondo dei creators, sempre più centrali nella produzione audiovisiva.

“Il nostro primo obiettivo – spiega Manuela Cacciamani - è dare rappresentanza e voce a un arcipelago di aziende nate e sviluppatesi intorno allo storytelling digitale e all’audiovisivo contemporaneo. Unirsi intorno a uno stesso tavolo sarà fondamentale per confrontarsi con le istituzioni, tutelare le nuove professionalità e favorire uno sviluppo sano e strutturato di un settore strategico. Un’opportunità per cui ringrazio Anica e il Presidente Francesco Rutelli che ha incoraggiato questa iniziativa con una visione lungimirante, tesa a favorire la crescita dell’impresa cinematografica italiana che non può prescindere dall’universo 4.0”

Una filiera che crea, produce e distribuisce formati nativi digitali (a titolo esemplificativo web doc, social stories), contenuti di mixed reality e/o interattivi (realtà virtuale, realtà aumentata, i-doc), branded content, produzioni cross e transmediali, videomapping, live cinema e tanti altri contenuti sempre più presenti e significativi nell’ecosistema mediatico. Una costellazione di realtà che può trovare in ANICA un luogo di rappresentanza, di networking e di crescente qualificazione.

Francesco Rutelli, Presidente Anica aggiunge: “L’ANICA è la piattaforma di dialogo e collaborazione di tutta l’industria audiovisiva, da sempre in trasformazione. Oggi il suo forte radicamento nella rappresentanza dei business consolidati si amplia con l’ingresso di imprese di nuova generazione. L’Unione Editori e Creators digitali rappresenta realtà diverse e in grande crescita: è un nuovo orizzonte che si apre, nell’interesse di tutta la filiera, delle imprese italiane e del lavoro, del vasto pubblico”.

Il primo evento pubblico cui parteciperà l’unione è il “RomeVideoGameLab2021” (studi di Cinecittà – Roma), la prima manifestazione italiana dedicata agli applied games, in occasione di una tavola rotonda sullo storytelling digitale in programma il 5 novembre alle ore 16.00.

29/10/2021, 12:12