CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

GUIDA ASTROLOGICA PER CUORI INFRANTI - Su Netflix


La risposta italiana a Bridget Jones nella nuova serie italiana, in 6 episodi, creata da Bindu de Stoppani e diretta dalla stessa Bindu e da Michela Andreozzi. Con Claudia Gusmano, Lorenzo Adorni e Michele Rosiello.


GUIDA ASTROLOGICA PER CUORI INFRANTI - Su Netflix
Claudia Gusmano in "Guida Astrologica per cuori infranti"
Alice è una trentenne pasticciona e romantica, single non per scelta, che lavora come assistente di produzione in un network televisivo a Torino. Le possibilità di fare carriera e di realizzare i suoi sogni sono poche e a peggiorare le cose è la vicinanza con l’ex fidanzato Carlo, che è anche un suo collega, e che sta per sposarsi e avere un figlio. L’arrivo di Davide, il nuovo direttore creativo, e l’incontro con l’attore di soap opera Tio fissato con l’astrologia, cambierà di colpo le prospettive di Alice.

Una commedia romantica erede delle vicende della single più sfortunata per antonomasia Bridget Jones nella quale da circa 20 anni tante ragazze si rivedono. Alice, interpretata dalla brava Claudia Gusmano, è sicuramente la risposta italiana anche se le manca quel pizzico in più di follia ed epicità che caratterizza la “collega” inglese. La formula di "Guida astrologica per cuori infranti", scritta da Bindu de Stoppani e Fabrizio Cestaro, e diretta dalla Bindu e da Michela Andreozzi, però funziona: strizza l’occhio non solo alla già citata Jones ma a una lunga tradizione di commedie romantiche, tra le più recenti “La verità è che non gli piaci abbastanza”.

Anche qui, infatti, vengono stilate una serie di regole per avere successo in amore, in questo caso seguendo la compatibilità tra i segni zodiacali come Tio spiega ad Alice. Ad ogni episodio corrisponde un segno zodiacale e un nuovo caso umano per la protagonista ma come in ogni commedia che si rispetti le cose anche per lei, forse, prenderanno una giusta piega.

Il linguaggio è fresco, le situazioni divertenti e Alice è un personaggio che pur in situazioni surreali incarna una ragazza “normale” con pregi, tanti difetti e insicurezze nella quale potersi immedesimare. Non a caso nelle sembianze e nei comportamenti sembra ispirato a un altro personaggio molto amato, questa volta del piccolo schermo, ovvero Jessica Day della serie americana “New Girl”, anche lei brillante e incasinata.

03/11/2021, 18:39

Caterina Sabato