I Viaggi Di Roby

ShorTS INTERNATIONAL FILM FESTIVAL 23 - Premio
prospettiva ad Aurora Giovinazzo


ShorTS INTERNATIONAL FILM FESTIVAL 23 - Premio prospettiva ad Aurora Giovinazzo
Lo ShorTS International Film Festival, storica manifestazione cinematografica triestina organizzata dall’Associazione Maremetraggio, in programma dall'1 al 9 luglio 2022, annuncia il Premio Prospettiva 2022. Il prestigioso riconoscimento della 23a edizione del Festival verrà assegnato a Aurora Giovinazzo, che oltre a ricevere il Premio sarà protagonista di una pubblica intervista sul suo lavoro.

Attrice professionista dal 2010, Aurora Giovinazzo nasce a Roma nel 2002 e fin da bambina ha lavorato in diverse fiction per Rai 1 e Mediaset. Nel 2020 esordisce al cinema con il ruolo di Matilde nel film di Gabriele Mainetti Freaks Out. Nello stesso anno la vediamo sulla piattaforma Amazon Prime Video come protagonista di Anni da cane di Fabio Mollo. Ha inoltre da poco terminato le riprese di L’uomo sulla strada, opera prima di Gianluca Mangiasciutti.

Per l'interpretazione in Freaks Out la giovane e promettente attrice è stata insignita di diversi premi fra cui il nuovo IMAIE Talent Award e il premio RB Casting, ai quali si aggiunge la recente nomination ai David di Donatello per la migliore attrice protagonista. Ed è proprio per Freaks Out che Aurora Giovinazzo riceverà il Premio Prospettiva della 23a edizione dello ShorTS International Film Festival.

Questo il commento dell'attrice sull'assegnazione del Premio: «Sono molto onorata di ricevere questo premio, innanzitutto perchè il film per il quale lo vinco, Freaks Out di Gabriele Mainetti, è un film al quale sono molto legata e poi perchè si tratta di un premio che hanno vinto prima di me tanti attori e attrici che stimo moltissimo. Sono davvero felice di poterlo ritirare a Trieste quest'estate».

Freak Out, opera seconda di Gabriele Mainetti, scritta a quattro mani con l’amico di una vita e sceneggiatore Nicola Guaglianone, è stato in Concorso alla Mostra d'Arte Cinematografica di Venezia (2021), ove ha ottenuto il Leoncino d'Oro, il Premio Lizzani e numerosi altri riconoscimenti; è in gara con ben 16 candidature ai prossimi Premi David di Donatello, che saranno assegnati a Roma il 3 maggio.

Il film, ambientato nella Roma occupata del 1943, segue la vicenda di un manipolo di circensi dotati di eccezionali capacità, Matilde (Aurora Giovinazzo), Cencio (Pietro Castellitto), Fulvio (Claudio Santamaria) e Mario (Giancarlo Martini) che si esibiscono nel curioso circo di Israel (Giorgio Tirabassi), collante di questa stramba famiglia che cerca di sopravvivere in un mondo devastato dalla guerra. La scomparsa di quest’ultimo lascia il quartetto disorientato ed in balia di forze oscure, bramose di utilizzarne i poteri per sinistri scopi. La fiducia che lega i protagonisti verrà messa a dura prova quando si ritroveranno invischiati loro malgrado in vicende che potrebbero cambiare il corso della Storia.

Il condirettore del Festival ShorTS IFF, Maurizio di Rienzo sottolinea: «Vediamo forza e duttilità in Aurora Giovinazzo, non soltanto per la sua magnetica e articolata interpretazione in Freaks Out di Gabriele Mainetti; anche se ancora giovanissima, quest'attrice d'impatto e molto promettente da anni ha reso visibile il suo percorso eclettico in ambito ambito cinema, fictiontv, e serie fra commedie corali e drammi familiari, iter appena all'inizio ma già caratterizzato da sue peculiari espressività, duttilità fisiognomica, ed energia di stampo mediterraneo».

Il Premio Prospettiva rappresenta dalla sua istituzione una vera e propria scommessa sul futuro dei giovani talenti che ogni anno la manifestazione del capoluogo giuliano individua: attraverso questo riconoscimento, anche nel 2022 ShorTS accende i riflettori su una giovane promessa del cinema italiano. Scommessa che, nel corso del tempo, è stata confermata dalla carriera dei diversi premiati con questo riconoscimento, tra i quali il Festival annovera Alba Rohrwacher, Luca Marinelli, Michele Riondino, Matilda De Angelis, Daphne Scoccia, Sharon Caroccia, Jacopo Olmo Antinori, Francesco Di Napoli, Giulio Pranno e Luka Zunic.

14/04/2022, 10:34