I Viaggi Di Roby

SCENA - Il programma fino al 30 aprile


SCENA - Il programma fino al 30 aprile
In programma a SCENA a Rom1, la proiezione speciale con gli studenti dell’Istituto Roberto Rosselli seguita dall’incontro con le autrici Emanuela Giordano e Giulia Minoli di “Se dicessimo la verità” documentario vincitore del Nastro della legalità 2022 assegnato in collaborazione con Trame, Festival dedicato ai libri sulle mafie. La documentazione di un lavoro importante sul tema della lotta alla ‘ndrangheta attraverso un’esperienza di formazione.

Lidia Ravera e Renzo Paris presentano insieme all’autrice Silvia Cossu il suo nuovo libro “Il Confine” edito da NEO.Edizioni. La trama: Una scrittrice mette al servizio degli altri il proprio talento. Scrive biografie per personaggi caduti in malora che vogliono raccontare la propria esistenza sotto una luce diversa. Viene ingaggiata da un uomo al culmine dell’ascesa sociale e professionale, un luminare che ha rivoluzionato il mondo della psichiatria e che, a differenza dei soliti committenti, non le chiede di magnificare la storia della sua vita, quanto di raccontare la verità che l’attraversa.

È in programma a SCENA, il 27 e 28 aprile, la dodicesima edizione de Lo Spiraglio FilmFestival della salute mentale, evento internazionale di Corti e Lungometraggi, capaci di trattare i grandi temi della salute mentale con uno sguardo coraggioso, rispettoso e attento. La manifestazione si rivolge sia a un pubblico indifferenziato di appassionati, sia agli addetti ai lavori, il cui impegno negli ultimi due anni, a causa dei drammatici eventi che ci hanno travolto è stato particolarmente intenso e impegnativo.

Organizzato dal Dipartimento di Salute Mentale della ASL Roma 1 e da ROMA CAPITALE in collaborazione con SCENA e con il MAXXI (dove avrà luogo la cerimonia di premiazione l'8 maggio 2022), il festival seleziona corti e lungometraggi sul tema, un cinema che apre la mente e che, nelle intenzioni degli organizzatori, sappia affrontare il mondo della salute mentale nei modi e generi più svariati. Il programma del festival - a ingresso gratuito fino a esaurimento posti – è scaricabile dal sito ufficiale www.lospiragliofilmfestival.org

La Giuria 2022 è composta dal regista e sceneggiatore Enzo Monteleone, dal regista e critico cinematografico Francesco Falaschi, dal pediatra e musicista Andrea Satta, dallo psichiatra Fabrizio Starace direttore DSM - DP di Modena e da Elisa Monacelli, già funzionaria del Dipartimento Politiche Sociali di Roma Capitale.

Numerosi e variegati gli eventi collaterali alle proiezioni del festival. Oltre all'incontro cinematografico con Lele Vannoli, dal titolo Attore caratterista cinematografico problematico neorealista patologico raccordabile…, per la sezione Spiraglio Libri, l'incontro con il vincitore del premio Strega emergenti Daniele Mencarelli, autore di La casa degli sguardi; Tutto chiede salvezza e il recente Sempre tornare. La sezione Spiraglio Scuola presenta Lo sguardo dei ragazzi sulla pandemia, in collaborazione con il Pensiero Scientifico Editore e il Liceo Aristofane. Per Spiraglio Salute Mentale è in programma un evento in collaborazione con il Museo Laboratorio della Mente della ASL Roma 1 dove sarà presentato fuori concorso il docufilm The Archivist di Federico Maria Baldacci.

Il 30 aprile è prevista la proiezione del film: "Regina" (2020) regia di Alessandro Grande con ospiti il regista e lo sceneggiatore Mariano Di Nardo per l’ultimo appuntamento di Giovani ed Europa, partecipazione e integrazione europea, diritti LGBTQIA+ e solidarietà intergenerazionale attraverso le giovani eccellenze del nuovo cinema italiano per la prima edizione di CinEU Forum per la campagna #StandForSomething, promossa dalla regione in collaborazione con LAZIOcrea, la European Youth Card Association (EYCA) e il Parlamento Europeo.

Questo il programma giornaliero:

Martedì 26 aprile
Ore 10.30
Proiezione speciale del doc “Se dicessimo la verità” di Emanuela Giordano e Giulia Minoli
con gli studenti dell’Istituto Roberto Rossellini, ‘cuore’ della redazione di Poppweb - web tv della scuola - molto attiva su cinema, cultura, musica, università e ricerca e sui temi legati alla società e alle pari opportunità. La proiezione sarà seguita da un incontro con le autrici.
Ore 18.00
Presentazione del romanzo “Il confine” di Silvia Cossu, NEO. Edizioni intervengono con l’autrice Lidia Ravera e Renzo Paris

Mercoledì 27 aprile
Ore 18.00
Cortometraggi in concorso - Lo Spiraglio FilmFestival
“Stephanie” di Leonardo van Dijl, 2020, Belgio, 15’
La giovanissima Stephanie è una promettente ginnasta orgoglio del suo Paese. Non basta questo per essere adulti.
“Le mosche” di Edgardo Pistone, 2020, Italia, 15’
Un gruppo di ragazzi trascinano la loro vita. L’irreparabile è dietro l’angolo.
“Tutù” di Lorenzo Tiberia, 2021, Italia, 15’
Maria ed Ester, legate da un filo invisibile, anche nella tragedia
“La tecnica” di Clemente De Muro e Davide Mardegan, 2020, Italia, 10’
Il figlio di un pastore apprende le tecniche di seduzione.
Ore 19.30
Spiraglio Libri - Incontro con il poeta Daniele Mencarelli
“La casa degli sguardi” (2018), “Tutto chiede salvezza” (2020), “Sempre tornare” (2021), Mondadori
Ore 21.00
Lungometraggio in concorso - Lo Spiraglio FilmFestival
“Giulia - Una selvaggia voglia di libertà” di Ciro De Caro, 2021, Italia, 109’
Giulia costantemente divisa tra il bisogno

Giovedì 28 aprile

Ore 18.30
Cortometraggi in concorso - Lo Spiraglio FilmFestival
“Free Fall” di Emmanuel Tenenbaum, 2021, Francia, 19’
Nulla ferma la speculazione dei trader, nemmeno la distruzione delle torri gemelle di New York. Da qui in poi. Ritrovarsi dopo l’emergenza di Diego Monfredini, 2021, Italia, 15’
La vita di un’intera comunità travolta dal Covid 19.
La teoria della mia macchina del tempo di Francesco Nicolis di Robilant, 2021, Italia, 15’
Un viaggio nel futuro per un ragazzo che vuole diventare grande e impedire alla malattia di prendersi la sua vita.
“Un giovedì qualunque” di Giorgia Puliga, 2021, Italia, 6’
Scetticismo, superficialità e cinismo, il mix che può distruggere una coppia.
Ore 20.00
Spiraglio Cinema
Incontro con l’attore Lele Vannoli
cinematografico, problematico, neorealista, patologico, raccordabile...
Ore 21.00
Lungometraggio in concorso - Lo Spiraglio FilmFestival
“Crazy For Football - Matti per il calcio” di Volfango De Biasi, 2021, Italia, 112’
Uno psichiatra organizza il primo mondiale di calcio a cinque per squadre formate da pazienti psichiatrici.

Venerdì 29 aprile
Ambasciata Croata
Proiezione del film documentario “Lezioni di Umanità” diretto da Branko Ištvančić
Saranno presenti: regista e produttore Branko Ištvančić, l’autore del libro Veljko Đorđević e con la protagonista dr. Marijana Braš.
Trama: i difensori della Croazia di Pakrac, insieme a una parte del personale dell'ospedale della città, nell'evacuazione umanitaria organizzata e attuata nella serata del 29 settembre 1991 salvarono dalla morte certa circa trecento pazienti, di cui la maggior parte erano malati psichiatrici di nazionalità serba. Quell'atto viene considerato come una delle più nobili azioni intraprese dai difensori croati, con la quale guadagnarono il titolo degli eroi dell'umanità. Il film è tratto dall'omonimo libro scritto da Veljko Đorđević.

Sabato 30 aprile
Ore 18.00 - Rassegna cinEU forum #StandForSomething
Proiezione del film: "Regina" (2020) regia di Alessandro Grande
ospiti il regista Alessandro Grande e lo sceneggiatore Mariano Di Nardo

22/04/2022, 13:38