I Viaggi Di Roby

Note di regia di "Sonderbehandlung"


Note di regia di
"Sonderbehandlung" un termine utilizzato dalle SS che significa trattamento speciale, in realt indicava la morte nelle camere a gas (G. Didi-Huberman, Immagini malgrado tutto).
Erosione della fuga. Lantico filmato protagonista pelle tumefatta dal tempo, martoriato come i corpi che nuotano in esso inceneriti da livide tonalit grigiomarroni, cullati dal solo audio acquatico che lava le distanze temporali per fondere le fughe storiche (lacqua: azzeratrice nel diluvio universale, finta nelle docce di Auschwitz, notturna negli odierni percorsi dagli scafi che fanno da spola tra le coste). I due corpi sono spiati nel disperato tentativo di contatto mentre sinnesta un buio temporale governato da un lampione stradale che, ravvicinatissimo e vibrante, quasi umano nel suo indagare intimo il nudo di donna. Nel finale, linatteso twist sospende il peso alleggerendo il corpo dal fardello del dolore/memoria, quasi a farlo galleggiare.
Il video non rappresentazione ma rivisitazione del dramma: la sgranatura molecolare, i salti di fotogramma e gli inceppamenti audiovisivi lacerano ed amplificano la zona ferita.

Carlo Michele Schirinzi