I Viaggi Di Roby

Note di regia di "(Im)perfetti Criminali"


Note di regia di
Dirigere ed immaginare (IM)perfetti Criminali è stata una sfida affascinante. Ho avuto la possibilità di raccontare una storia umana su più livelli narrativi. È stata un’avventura avvincente e complicata allo stesso tempo perché il rischio di svelare ciò che non si poteva rendeva tutto pericoloso e bisognava mantenere il giusto equilibrio narrativo. Ho cercato di dare una diversità ai due piani del racconto tramite il modo di girare. Quando dovevo raccontare la parte umana stavo vicino ai nostri protagonisti con la macchina da presa, mentre quando dovevo girare le scene d’azione ho scelto i campi larghi e utilizzavo la macchina mossa freneticamente cercando di utilizzare gli schemi visivi tipici dell’heist movie integrandoli nello sviluppo della storia. La scelta della colonna sonora ha poi condizionato lo sviluppo della parte centrale e finale del film assecondando la velocità dell’azione con ritmi e musiche che ricordano i famosi 007.

Alessio Maria Federici