!Xš‚‰

L'ONDA ANOMALA - Ultimo appuntamento della rassegna il 31 gennaio


L'ONDA ANOMALA - Ultimo appuntamento della rassegna il 31 gennaio
Si conclude al Cinema Massimo L’ONDA ANOMALA - filmmakers torinesi d’inizio millennio la rassegna, curata da Claudio Paletto e realizzata dall'Associazione StreeenLab aps in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema e la piattaforma streeen.org, che nel corso di un intero anno, con 16 appuntamenti, il coinvolgimento di 21 autrici e autori e la proiezione di 44 film tra corto e lungometraggi ha indagato e riproposto su grande schermo una generazione di registi che sicuramente ha rappresentato un’eccellenza per la nostra città.

In programma per il gran finale di mercoledì 31 gennaio 2024, alle 20.30, due opere al femminile che, con registri diversi, ci restituiscono ritratti non convenzionali di artisti internazionalmente affermati:

"Pixel Pancho Cercasi" (2006 - 15’) di Maddalena Merlino cattura gli esordi di un giovane street artist, oggi fra i più conosciuti sulla scena internazionale. Prima dei giganteschi murales nelle grandi metropoli in giro per il mondo, i piccoli robotini, simbolo dell’artista, invadevano i muri di Torino ispirando questo corto.

"Enrico Rava: note necessarie" (2016 - 97’) di Monica Affatato ripercorre la vita di Enrico Rava salvata e modellata dall’incontro con la musica. Il trombettista, con le sue storie personali e gli incontri avvincenti dagli anni Sessanta fino ad oggi, ci accompagna in un viaggio (non solo biografico) che attraversa il mondo del jazz, per scoprirne la forza rivoluzionaria della musica e il potere liberatorio dell’arte che si trasformano insieme alla società.

Come sempre nel giorno di proiezione, gli autori saranno presenti in sala e i film disponibili on demand in tutta Italia, con l’esclusione di Torino, su streeen.org, dove si possono anche trovare le videointerviste che il curatore realizza di volta in volta con i registi protagonisti della rassegna.

22/01/2024, 16:24