!Xš‚ť‰

CARACAS - La colonna sonora firmata da Rodrigo D’Erasmo


Un film di Marco D'Amore, in sala dal 29 febbraio.


CARACAS - La colonna sonora firmata da Rodrigo D’Erasmo
Il 1° marzo 2024 uscirŕ in digitale edita da EDIZIONI CURCI e firmata dal polistrumentista, compositore e membro degli Afterhours RODRIGO D’ERASMO la soundtrack dell’atteso “CARACAS”, film diretto da MARCO D’AMORE che uscirŕ nelle sale cinematografiche il 29 febbraio.

Alla 74° edizione del Festival di Sanremo Rodrigo D’Erasmo dirige l’orchestra per DIODATO, in gara con il brano “Ti muovi”, dopo averla diretta per l’artista anche nel 2020, quando vinse la kermesse con “Fai Rumore”.

Tratto dall'opera letteraria “Napoli Ferrovia” di Ermanno Rea, la pellicola ha come protagonisti Toni Servillo, Marco D’Amore e Lina Camélia Lumbroso e racconta le anime di Napoli dagli occhi di uno scrittore quasi ottantenne tornato nella sua cittŕ dopo molti anni. Soggetto e sceneggiatura sono di Marco D’Amore e Francesco Ghiaccio.

"Caracas č un film impossibile da inserire in una sola categoria" - spiega Rodrigo D’Erasmo - "Č un lavoro potente, coraggioso intenso e necessario. Unico nel suo non/genere. Racconta una Napoli inedita ed io ho tentato di darle un suono unendone tutte le derivazioni culturali e musicali che abbraccia con l’intento di comporre una musica che raccontasse i Sud del mondo. Che mettesse in dialogo il bacino del Mediterraneo con tutta la sua ricchezza e la sua varietŕ di suoni, colori, sapori ma gettando uno sguardo oltre oceano, a quel Sud America che il titolo evoca e che a me č tanto caro per ragioni di nascita e cultura. Con Marco partimmo da una suggestione brasiliana: Manhă de Carnaval, un brano meraviglioso della mia terra tratto dall’Orfeo Negro, un film seminale della tradizione cinematografica sudamericana. Alla fine nel film questo brano non compare neppure ma mi č molto servito come faro in questa ricerca che mi ha fatto approdare al porto di Napoli ma dopo un lungo viaggio sonoro che da Caracas mi ha portato a Rio de Janeiro, e poi a Tunisi, Tangeri, Valencia, Marsiglia e Palermo. Ecco Caracas č Napoli ma č anche molto altro e cosě credo e spero sia la musica che ho composto per lui. Un viaggio sonoro che vuole unire popoli, terre, persone, storie di vita di fede e d’amore".

06/02/2024, 15:40