I Viaggi Di Roby

Marilena Astolfi Calza


Filmografia dal 2000:
in produzione » doc Voglio una Vita di Serie A: regia, soggetto, sceneggiatura, produttore
2008 » doc Ma Mission a Dix Neuf Ans: regia, soggetto, sceneggiatura, montaggio, fotografia, produttore

Biografia:
Frequenta l’Accademia di Belle Arti, per poi svolgere inizialmente il lavoro di operaia, i turni di notte, vivendo dall’interno le esperienze dirette di molteplici ambienti e stili di vita, col desiderio di ricavare contenuti concreti alla loro più autentica ed efficace rappresentazione.
Diploma alla Civica Scuola del Cinema di Milano, corso annuale, nell’ultimo periodo in cui è ancora a totale gestione pubblica da parte del Comune, numero chiuso (33 ammessi su 170 candidati).
Fa esperienza sulla pellicola, sia nella direzione delle riprese che nel montaggio, con le cineprese Arriflex e Bolex.
Subito dopo la Civica Scuola di Cinema, le viene stipulato un contratto e fa la sua gavetta nella regia, nel film di moda, accompagnando con l’uso dell’immagine, la fase pionieristica di una casa produttrice di lingerie.
Riscuotendo grande stima da parte del titolare, ha spesso carta bianca nella realizzazione dei film e si può dedicare alla tipizzazione di personaggi femminili, facendo loro indossare le collezioni in contesti assolutamente quotidiani.
Dirige fra l’altro Gabriella Barbuti ("La Sconosciuta" di Tornatore, "Last minute Marocco" di Mazzacurati, "Fermo Posta" di Tinto Brass, "I Cavalieri che fecero l’Impresa di Pupi Avati, "The Passion" di Gibson, "Pensavo fosse amore invece era un calesse" di Troisi, vari ruoli nella fiction televisiva, ecc.)
Si dedica in seguito al documentario, vincendo a Bologna 2000 Città Europea della Cultura con la docu-fiction "Rivoluzione" (facente parte di un più ampio progetto), al documentario industriale, e al videoclip musicale, occupandosi integralmente della parte video nel musical "Sirene", della cantautrice bolognese Antonietta Laterza. Vince la gara bandita dalla casa di produzione Iride Production con "I Wanna Bi Hero", progetto di videoclip da realizzare per una band gahanese in attesa di venire Italia.
Entra a far parte degli allievi di Marco Bellocchio, seguendone il master annuale riservato a chi ha già operato nel settore e realizzando in co-regia un mediometraggio imperniato sulla storia di una badante dell’est europeo.
Attualmente sta lavorando al documentario "Voglio una Vita di Serie A", patrocinato dalla Cineteca di Bologna e presentato con positivo riscontro al pitching di Visioni Italiane a Bologna.
(ultima modifica: 18/03/2009)