OFF - Ortigia Film festival
I viaggi di Roby
Alberto Cima

00/00/1944
Bergamo, Italia

Alberto Cima


Filmografia dal 2000:
2012 » doc Only Wave: regia, soggetto, sceneggiatura, montaggio, fotografia, produttore
2010 » doc Ora: regia, soggetto, sceneggiatura, montaggio, fotografia, produttore
2008 » doc Permission: regia, soggetto, sceneggiatura, montaggio, fotografia, produttore
2005 » doc Il Giardino di Lucia: regia, soggetto, sceneggiatura, montaggio, fotografia, produttore
2004 » doc Una Vita Altrove: regia, soggetto, sceneggiatura, montaggio, fotografia, produttore
2002 » doc Gentle Tallinn - Tallinn Lieve: regia, soggetto, sceneggiatura, montaggio, fotografia, produttore
2000 » doc Mani - Hands: regia, soggetto, sceneggiatura, montaggio, fotografia, produttore

Biografia:
Regista. Nasce a Bergamo nel 1944. Trascorre l’infanzia e l’adolescenza a Brescia dove il padre Cesare conduce l’azienda di famiglia. All’età di dieci anni riceve in dono un piccolo proiettore a manovella che segna il suo incontro con il cinema: una passione che non lo abbandonerà più. A quindici anni effettua la sua prima ripresa filmando, con una Bolex Paillard 8 mm, la visita in Italia del Presidente francese Charles De Gaulle.
A diciassette realizza il suo primo documentario. Frequenta intanto il Liceo Scientifico e il biennio di Ingegneria. Decide di non proseguire l’attività del padre, che ha perduto a 13 anni, e matura varie esperienze di lavoro.
Tra il ’61 e il ‘67 realizza numerosi documentari a passo ridotto. Il primo grande successo lo raccoglie nel 1968 quando il suo lungometraggio di fiction L’isola ottiene molti riconoscimenti in concorsi internazionali: è premiato dai fratelli Taviani al Festival del Cinema Libero di Tirrenia (dove il film scatena anche furiose polemiche ed è bloccato dalla censura) e vince il “Grifone d’oro” al Festival internazionale del Cinema di Rapallo.
Nel 1978 inizia l’attività cinematografica professionale e, due anni dopo, con la nascita della Terza Rete, entra in RAI a Milano come regista dove firma negli anni più di cento servizi, tra cui, Due per sette: i conti con la scienza (Raitre 1980) Teatro musica (Raidue 1981) Notizie naturali e civili sulla Lombardia (Raitre 1982) Milano 2000 (Raitre 1983) Uno mattina: intorno a noi (Raiuno 1986) Star bene con gli altri (Raidue 1988). In ambito pubblicitario ha realizzato video per Nestlè, Pioneer, Bosch, Ferrarelle, Lever, Buitoni, Cailler, Glaxo, Perugina e numerosi documentari a carattere culturale per Enti pubblici e musei.
Documentarista attento e lucido, Cima nei suoi lavori va direttamente al cuore dei problemi anche a costo di suscitare polemiche. Acuto ritrattista, lo stile di Cima è senza enfasi o retorica. Un porsi con rispetto in ascolto dell’uomo in tutta la sua più autentica realtà.
(ultima modifica: 05/06/2014)

Note:
FILMOGRAFIA PRIMA DEL 2000

1999 - Tutti Fratelli. L'Utopia di Henry Dunant
1999 - La Stanza Delle Rondini
1995 - Una Città Che Cambia. Il volto di Bergamo nell'Ottocento
1994 - Giacomo Quarenghi, Architetto a Pietroburgo


Premi e nomination