I Viaggi Di Roby
locandina di ""

Si Chiama Libertà


Regia: Gianfranco Spitilli
Anno di produzione: 2013
Durata: 40' 28''
Tipologia: documentario
Genere: antropologico/etnologico/sociale
Paese: Italia
Produzione: Associazione Culturale Bambun, Associazione LEM-Italia
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: HDV, colore
Titolo originale: Si Chiama Libertà

Sinossi: Sull’Appennino centrale, fra il Gran Sasso e i Monti della Laga, i paesi continuano a spopolarsi e rimangono abitati tutto l’anno da una popolazione prevalentemente anziana; durante l’estate chi ancora esercita il mestiere di pastore torna con gli animali sui pascoli, e vive alcuni mesi nei luoghi di origine. Qualcuno canta e ricorda poemi trasmessi oralmente. Altri continuano il loro vivere quotidiano accanto alle pecore, al formaggio e al lavoro in montagna. I racconti dei vecchi parlano della vita passata, dei sacrifici e della solidarietà, dei poveri mezzi e della libertà di quel mondo che hanno lasciato alle spalle, del futuro sempre più incerto e breve che hanno davanti.

Ambientazione: Frazioni del Comune di Crognaleto (TE)

Periodo delle riprese: Autunno/Inverno 2012 - Estate 2013

Note:
Il documentario è stato realizzato nell’ambito delle attività di ricerca sul campo con la popolazione anziana dei territori montani del Gran Sasso e dei Monti della Laga per il progetto Réseau Tramontana (Europa Creativa). Il film affronta vari argomenti, dalla vita nei paesi della Laga nella prima metà del Novecento, all'infanzia con le pecore, all'origine e la storia dei luoghi, per finire con una riflessione sul rapporto tra i modi e le forme di vita attuali e quelle del passato, quando la montagna era popolata di persone e animali addomesticati.

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto

Notizie