FilmdiPeso - Short Film Festival
locandina di "Toct"

Toct


Regia: Giuseppe Ferlito
Anno di produzione: 2018
Durata: 80'
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico/noir
Paese: Italia
Produzione: Immagina Cinematografica Production
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Formato di proiezione: DCP, colore
Titolo originale: Toct

Sinossi: Una minorenne, Alice, sopravvive grazie al rene che le ha donato il fratello maggiore, Tommaso. Entrambi vivono con un solo rene e questo il motivo del morboso attaccamento di Tommaso per la sorella verso la quale ha un istinto di protezione fuori dal normale.
Alice sta crescendo e si sente soffocata dalle esagerate attenzioni della famiglia ed in particolar modo del fratello, desiderosa di vivere una vita normale, comincia a ribellarsi a quel regime restrittivo.
Alice si innamora perdutamente di Aldo, tanto bello quanto insensibile, lei non si sente ancora sessualmente matura e lo frena spesso nelle sue avances. Aldo la illude e dice di volerle bene ma lattrazione che ha verso di lei soprattutto carnale e con apparente pazienza aspetta il momento giusto per arrivare al suo obiettivo.

In una serata di festa tra amici in un bar, alla presenza di Tommaso e dellaltro fratello Alessandro, Alice e Aldo bevono e sono alterati dallalcol, questo infastidisce Tommaso che rimprovera aspramente la sorella, lei, ubriaca e in lacrime si allontana.
Aldo approfitta del momento e, senza farsi vedere dai fratelli, la carica in macchina e la porta in un posto isolato di periferia, ubriaco, vuole a tutti i costi fare del sesso con lei che delusa, si ribella con tutte le sue forze. Il ragazzo perde la testa e, dopo averla presa a pugni, la possiede con istinto bestiale, poi, appagato del rapporto, si accorge che Alice non respira pi, impaurito, la abbandona in un campo. Tutto questo succede mentre i fratelli angosciati la cercano per tutta la notte.
Alice, trovata ancora viva la mattina dopo, muore in sala operatoria. Affranti dal dolore, accorrono familiari ed amici, arriva anche Aldo che, come un vero grande attore, inscena la sua incontenibile sofferenza.

Video


Foto