I viaggi di Roby

VENTO DEL NORD - Migrarti e il Cinema al Femminile


"No Borders" di Haider Rashid, vincitore della I edizione, apre la serata. Il cinema delle donne con Maria Sole Tognazzi e Donatella Finocchiaro


VENTO DEL NORD - Migrarti e il Cinema al Femminile
Massimo Ciavarro, Laura Delli Colli e Giovanni Spagnoletti (Foto Coccia)
Incontro della rivista 8 e½ "Femminle Plurale, com'è cambiato il cinema delle Donne?
per parlare di cinema insieme alle due ospiti di Vento del Nord.

Ritratto di mio padre dedicato a Ugo Tognazzi
e Tutto quello che vuoi di Francesco Bruni
i film di stasera per parlare di cinema ma anche di generazioni a confronto.

Evento speciale stasera a Lampedusa nel segno di Migrarti: Il Vento del Nord inaugura infatti le proiezioni della giornata proprio con il corto vincitore della prima edizione, "No Borders" di Haider Rashid per la prima volta presentato in un luogo simbolo dell’immigrazione come l’isola di Lampedusa.

Tra gli incontri, il laboratorio di cinema/letteratura del prof. Giovanni Spagnoletti e i premi finali degli studenti dell’isola. La manifestazione organizzata da Massimo Ciavarro, con il coordinamento artistico di Laura Delli Colli offre ancora una volta una selezione dei titoli dell’ultima stagione con quello spirito di solidarietà nei confronti di un’isola ‘speciale’ che sigla fin dall’inizio un’esperienza giunta quasi al decennale.

La rassegna presenta stasera "Ritratto di mio padre", omaggio di Maria Sole Tognazzi a suo padre Ugo e "Tutto quello che vuoi" di Francesco Bruni. Tra i due film Donatella Finocchiaro, protagonista del film di Francesco Bruni, e Maria Sole Tognazzi, regista e sceneggiatrice, saranno protagoniste dell’incontro con Nadia Kibout, regista del corto "Le ali velate" sul tema Femminile plurale: com’è cambiato il cinema delle donne? condotto da Laura Delli Colli.

03/08/2017, 10:34

La Redazione

Video del giorno