I Viaggi Di Roby
locandina di "Amleto - La Serie"

Cast

Interpreti:
Donatella Furino (Amleto)
Simone Destrero (Re)
Giovanna Cappuccio (Regina)
Betti Pedrazzi (Spettro defunto del Re)
Gennaro Falconetti (Polonio)
Diego Maiello (Laerte)
Giulio Mezza (Orazio)
Arianna Pastena

Soggetto:
William Shakespeare (Basato sull'omonima tragegia Tragedia)

Sceneggiatura:
Emma Campili
Donatella Furino

Musiche:
Louis De Cicco

Montaggio:
Emma Campili
Donatella Furino
Margherita Diurno

Fotografia:
Raffaele Cirillo

Suono:
Sonia Esposito (Presa Diretta)
Gianluca Todarello (Presa Diretta)
Roberto Boccia (Montaggio)

Prima Camera:
Luca Scarparo

Amleto - La Serie


Director: Emma Campili, Donatella Furino
Year of production: 2018
Durata: 225' (15 punt.)
Tipology: web-serie
Country: Italia
Produzione: Indacos
Distributore: Indacos
Data di uscita: n.d.
Formato di proiezione: HD, colore
Press office: Inter Nos Web Communication
Titolo originale: Amleto - La Serie

Storyline: Come cambierebbe il nostro modo di relazionarci ai social se un film o un libro corrispondessero ad un anno di contenuti postati, prendendo per buone le regole spazio-temporali non più della sceneggiatura o del romanzo, ma proprio di facebook? Ecco come nasce questo esperimento: Amleto diventa la stagione zero di un nuovo format. La storia del principe shakespeariano, rispettando fedelmente il testo originale, è raccontata utilizzando tutte le forme nate dai social network, passando anche per gif, emoticon, loop-video nell’intento di vedere che succede a rendere veramente attuale il tempo del racconto, dove ‘tempo' non è solo l’epoca in cui si svolge il racconto, ma tempo è “i tempi con cui e in cui si snoda e si svolge un racconto”.

Sito Web: https://www.facebook.com/AmletoLaSerie

Ambientazione: Roma

"Amleto - La Serie" è stato sostenuto da:
Comune di Napoli
Teatro India di Roma


Note:
Amleto - La Serie” è la prima social serie pensata per essere narrata sui social, su Facebook, che diventa melieu per la sperimentazione di un nuovo format drammaturgico in grado di declinare Cinema, Teatro e Letteratura nel linguaggio dei social network.

Video


Foto