I Viaggi Di Roby
locandina di "Bella Ciao, il Silenzio dei Comunisti"

Cast

Con:
Alberto Burgos
Goffredo Cambiucci
Mario Capanna
Giovanni Marini
Decio Paciaroni
Elvira Pajetta
Piero Sansonetti
Alfredo Zagaglia

Soggetto:
Paolo Zagaglia

Sceneggiatura:
Paolo Zagaglia

Musiche:
Fred De Pauw (Inteprete Brani "Bella Ciao", "Bandiera Rossa", "L’Internationale", "La Lega" e "Tristezza")
Klodian Iljazi (Musiche tradizionali suonate alla fisarmonica)

Montaggio:
Sarah Gréven

Fotografia:
Antoine Doyen

Suono:
Origan Cannella

Aiuto regista:
Marco Zagaglia

Produttore:
Paolo Zagaglia

Bella Ciao, il Silenzio dei Comunisti


Director: Paolo Zagaglia
Year of production: 2006
Durata: 52'
Tipology: documentario
Genres: politico/sociale
Country: Belgio
Produzione: Irezumi Films
Distributore: n.d.
Data di uscita: n.d.
Aspect Ratio: DV Cam
Camera: Sony 150
Film editing by: Premiere su PC
Formato di proiezione: Betacam SP e Blu-ray, colore
Titolo originale: Bella Ciao, il Silenzio dei Comunisti
Altri titoli: Bella Ciao, le Silence des Communistes

Storyline: In Italia, da quando il P.C.I. è stato abolito nel 1991, nessuno osa più dichiararsi comunista. Perché non si sente più la voce di quei milioni d’Italiani che erano iscritti al P.C.I. ? Come hanno accettato cio’ che è successo dopo la caduta del Muro di Berlino ? Cosa nasconde questo silenzio ?
E’ per rispondere a queste domande e rompere questo silenzio che l’autore del film è tornato in Italia, dove sono le sue radici, alla ricerca di quelli che erano iscritti al P.C.I.. Dopo aver incontrato i comunisti che aveva conosciuto nella sua adolescenza, percorre le Feste de l’Unità in Toscana, Emilia-Romagna, nelle Marche et nel Veneto per dare la parole a quegli uomini e quelle donne iscritti al P.C.I. che hanno tenuto dentro di loro i loro conflitti interni senza mai poterne parlare.
Certo, il film risponde a delle domande ma, soprattutto ci dà una visione non convenzionale di cio’ che ha rappresentato il partito comunista per gli Italiani.

Ambientazione: San Severino Marche (MC) / Feste de l’Unità in Toscana, Emilia-Romagna, nelle Marche e nel Veneto

Periodo delle riprese: Dal 1 al 13 agosto 2004

Budget: 5.000 euro

Video


Foto