Sudestival 2020

Carlo Levi, la Pittura dell'Esilio


Regia: Franco Brogi Taviani
Anno di produzione: 2001
Durata: 30'
Tipologia: documentario
Genere: biografico/sociale/storico
Paese: Italia
Produzione: RaiSat Art
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: DV, colore
Titolo originale: Carlo Levi, la Pittura dell'Esilio

Sinossi: Carlo Levi fu condannato dal regime fascista al confino: in Lucania, prima a Grassano, poi ad Aliano, in provincia di Matera; dallagosto del 1935 al maggio 1936. Limpatto con quel mondo isolato e sofferente, la cui cultura gli apparve come ferma nel tempo e intrisa di arcaicit e di mito, incise fortemente sul suo immaginario, diventando parte integrante del suo universo interiore. Di quel mondo Levi parler nel suo "Cristo si fermato a Eboli". Il film ripercorre la storia di quellanno di esilio, intreccia testimonianze di chi ha conosciuto Levi in quegli anni,




con commenti critici di esperti e biografi.

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto

Notizie