Seeyousound - International Music Film Festival
I Viaggi Di Roby

Franco Brogi Taviani


Filmografia dal 2000:
in produzione » Gli Sconosciuti: regia, soggetto, sceneggiatura
2013 » doc Perchè Voglio Fare l'Attore: regia, soggetto, sceneggiatura
2013 » doc Storia di Jela, divenuta Regina: regia, soggetto, sceneggiatura
2011 » doc Italiani all'Opera! - Gli Italiani in Argentina: regia, soggetto, sceneggiatura
2008 » doc Forse Dio è Malato: regia, soggetto, sceneggiatura
2002 » doc Un Fallito di Successo. Incontro con Ennio De Concini: regia, sceneggiatura, montaggio
2002 » doc Una Strana Vacanza: regia, soggetto, sceneggiatura
2001 » doc Carlo Levi, la Pittura dell'Esilio: regia, soggetto, sceneggiatura, montaggio, fotografia
2000 » doc Necropoli Vaticana: Luce e Restauro: regia, soggetto, sceneggiatura, montaggio, fotografia

Biografia:
Franco Taviani, in arte noto anche come Franco Brogi Taviani, nei suoi primi anni di apprendistato artistico/professionale collabora come aiuto regista e montatore con i fratelli Paolo e Vittorio. A metà degli anni ’60 esordisce come regista teatrale e costituisce una sua compagnia di prosa con la quale gira l’Italia rappresentando Sartre, Pirandello, Brecht.
Per il piccolo schermo ha scritto e diretto il film-tv La sostituzione (1970), selezionato al Festival di Pesaro. Nel 1980 per il cinema ha scritto, diretto e prodotto il film Masoch, presentato nella selezione ufficiale della Mostra di Venezia e del Festival di New York e invitato a numerosi altri festival internazionali: Montreal, Los Angeles, San Francisco, Orleans. Nel 1989 ha scritto e diretto Modì – Vita di Amedeo Modigliani, quattro ore televisive per la Rai–Radiotelevisione Italiana, trasmesse dalla seconda rete e da Canal+, da cui è stato tratto il film Modigliani, uscito nelle sale cinematografiche francesi.
Nel 2007 ha scritto e diretto Forse Dio è malato, liberamente ispirato all’omonimo libro di Walter Veltroni: uscito nelle sale italiane nel febbraio 2008, il film ha vinto il Festival Internazionale del Cinema dei Diritti Umani di Buenos Aires ed è stato invitato a rappresentare il cinema occidentale al Pusan International Film Festival, Corea, ed è stato selezionato al Festival del Cinema Europeo di Siviglia, in Spagna. Italiani all’Opera! (2010) è il suo film più recente.
Come autore di documentari, in particolare d’arte e a sfondo sociale, ha diretto almeno un centinaio di titoli, vincendo – tra i numerosi premi – un Nastro d'Argento, un’Osella d'Oro a Venezia, il 1° premio del Festival Internazionale di Rio della Plata.
Numerosi anche i premi ricevuti come regista di film di immagine e comunicazione, firmati per grandi aziende anche internazionali ed istituzioni italiane ed europee.
Come regista pubblicitario ha lavorato anche in Grecia, Germania e Brasile, vincendo – tra gli altri premi – un Leone d’Argento a Cannes e un Carosello d’oro a Roma.
Come sceneggiatore ha vinto il premio Solinas nel 2003, e nel 2006 ha esordito nella narrativa con “Il tesoro” (Marsilio). È in uscita il suo secondo romanzo, “Porte segrete”.
(ultima modifica: 29/11/2011)