FilmdiPeso - Short Film Festival

Visioni Italiane - Officinema





8. Edizione Officinema Festival

24 FEBBRAIO 2010
Cineteca di Bologna
Ore 09:00
Premio Luca De Nigris / scuole primarie
MUSICAL WAR – OVVERO: PERCHÉ SI FA LA GUERRA (Scuola Primaria G. Degli Esposti, Istituto Comprensivo di Crespellano BO, 13’)
S.O.S. TERRA (Scuola Primaria Istituto Figlie del Sacro Cuore di Gesù di Bologna, 15’41”)
BLOWING IN THE WIND (Scuola Primaria Istituto Comprensivo di Minerbio BO, 3’15”)
Ingresso libero
Ore 10:00
DOSSIER SCUOLA (Scuola Primaria Albertazzi, Istituto Comprensivo n.2 di Bologna, 8’)
PASTELLI (Scuola Primaria S.Umiltà di Faenza RA, 4’03”)
VISIONI (Scuola Primaria Istituto Comprensivo Jacopo Sanvitale Frà Salimbene di Parma, 5’34”)
TANTA VERDURA SALUTE SICURA (Scuola Primaria Albertazzi, Istituto Comprensivo n.2 di Bologna, 3’15’’)
Ingresso libero
Ore 16:15
Fare cinema a Bologna
ABOUT THEM (Italia/2010) (35’) prima parte
Pensieri sulla sessualità. Video realizzato dagli studenti del laboratorio audiovisivo del Dams Cinema, Università di Bologna.
Visioni italiane
LUNCH TIME (Italia/2009) di Renato Giugliano (13’33’’)
Una breve pausa nella routine quotidiana di una caotica città.
IL VINCITORE (Italia/2009) di Davide Labanti (19’)
Per sopperire alla disoccupazione dilagante l’unica via di scampo è vincere al concorso a premi “gratta e lavora”.
IL MIO ULTIMO GIORNO DI GUERRA (Italia/2009) di Matteo Tondini (19’)
Nella Romagna della seconda guerra mondiale un giovane contadino cerca di salvarsi la vita.
INTERFERENZE (Italia/2009) di Alberto Mascia (27’)
Roberto Violi è uno scrittore di romanzi horror dalla fervida e macabra immaginazione, eppure il finale di un piccolo racconto gli sta dando del filo da torcere.
Ore 18:40
Visioni Doc
HANNA E VIOLKA (Italia/2009) di Rossella Piccinno (56’)
Hanna Korszla, una delle tante badanti presenti in Italia, vive in Salento da tre anni insieme ad Antonio, un anziano ultraottantenne malato di Alzheimer.
KHALID (Italia/2009) di Enrico Masi (19’)
La realizzazione di un documentario su un immigrato marocchino che lavora in una cantina sociale durante il periodo della vendemmia.
RIVIERA91 (Italia/2009) di Gabriele di Munzio (13’)
Napoli, tratto di strada compreso tra il balcone di un’anziana signora, Capri e il Vesuvio, limiti naturali del suo sguardo.
Ore 20:20
Fare cinema a Bologna. Anteprima
LA FEBBRE DEL FARE, BOLOGNA 1945 – 1980 (Italia/2009) di Michele Mellara, Alessandro Rossi (83')
Il fare politica a Bologna dal 1945 al 1980. Il racconto procede a volte per evocazioni, altre puntualizzando storicamente momenti cruciali della vita politica, sociale e culturale della città.
Al termine incontro con Michele Mellara e Alessandro Rossi
Ore 22:40
Fare cinema a Bologna
AMORE LIQUIDO (Italia/2009) di Marco Luca Cattaneo (102’)
Mario, operatore ecologico di Bologna affetto da pornodipendenza, incontra Agatha, giovane ragazza madre che irromperà nella sua vita come un vero e proprio ciclone.
Al termine incontro con Marco Luca Cattaneo e gli attori Stefano Fregni e Pina Randi.
Interverranno Marco Antonio Bazzocchi (professore di Letteratura Contemporanea – Università di Bologna) e Annalisa Verza (professoressa di Filosofi a del Diritto - Università di Bologna e autrice del libro Il dominio pornografico, ed. Liguori 2006)

25 FEBBRAIO 2010
Cineteca di Bologna
Ore 09:00
Premio Luca De Nigris / scuole secondarie di primo grado
MOLINELLA…QUANTI RICORDI! (Scuola Secondaria di I grado, Istituto Comprensivo di Molinella BO, 17’)
MA VILLE VU PAR… (Scuola Secondaria di I grado Irnerio di Bologna, 20’)
LO STRANO CASO DELLA SCUOLA MARIA LUIGIA (Scuola Secondaria di I grado Maria Luigia di Parma, 8’18”)
Ingresso libero
Ore 10:30
MAKING ROMEO & JULIET (Scuola Secondaria di I grado, Istituto Comprensivo di Granarolo BO, 15’40”)
D.C.I.: DON CAVALLI CRIMINAL INVESTIGATION (Scuola Secondaria di I grado Don Cavalli, Istituto Comprensivo Via Montebello di Parma, 14’51”)
M S N MI SONO INNAMORATO (Scuola Secondaria di I grado Vicini, Istituto Comprensivo Micheli di Parma, 10’20”)
Ingresso libero
Ore 15:30
MISSION IMPOSSIBLE: COME FINANZIARE UN FILM?
Incontro sulle possibilità del programma Media e sui bandi della Cineteca di Bologna
Intervengono Gian Luca Farinelli (Direttore Cineteca di Bologna), Enrica Serrani (FilmCommission Bologna), Silvia Sandrone (Antenna MEDIA Torino)
Al termine presentazione a cura di Giulia Grassilli del bando per il PREMIO GIANANDREA MUTTI promosso da Officina Cinema Sud Est e Associazione “Amici di Giana”
Ingresso libero
Ore 18:00
Fare cinema a Bologna
A VOLTE BASTA UN SORRISO (Italia/2009) di Freim (5’10’’)
Un parcheggiatore impacciato e una restauratrice romantica. Come far scattare la scintilla dell’amore?
L’ERUDITO E IL MENDICANTE (Italia/2009) di Agostino Biavati (4’)
Un incontro fra due persone che sembrano avere storie molto diverse.
Visioni Italiane
ROMAN HOLIDAY #968 (Italia/2009) di Giuseppe Convertini (20’)
Ludovica, ventenne alla ricerca di un’identità, deve completare una ricerca sulla moda romana degli anni ’50.
DUEDITRE (Italia/2009) di Stefano Lodovichi (10’)
La storia di una foto che viene rubata, di un inseguimento, di una famiglia.
SIMPLE PRESENT – FUTURE PERFECT (Italia/2008) di Kindergarten (6’)
Lo sguardo si interroga sul destino delle metropoli.
L’OCCASIONE (Italia/2009) di Alessandro Capitani (29’)
Un cellulare dalle funzioni sorprendenti cambierà la vita di un modesto e frustrato consulente finanziario.
PERDER EL TIEMPO (Italia-Spagna/2009) di Giovanni Maccelli, Carlota Coronado (11’40’’)
Se c’è qualcosa che Ramiro non sopporta è perdere tempo.
Ore 20:00
Visioni Doc
GIRLS ON THE AIR (Italia/2009) di Valentina Monti (59’)
In un paese in guerra, alla caduta del regime talebano, una giovane giornalista afgana decide di fondare Radio Sahar, una radio FM comunitaria con l’obiettivo di portare informazione in un paese schiacciato dall’analfabetismo e dalla povertà.
Versione originale. Sottotitoli italiani
IL NEMICO INTERNO. MUSULMANI A BOLOGNA (Italia/2009) di Michele Manzolini, Federico Ferrone, Claudio Giapponesi (43’)
Sei storie dall’islam italiano. Come nel resto del paese, a Bologna convivono intolleranza e tentativi di dialogo, quartieri ghetto e seconde generazioni che combattono per una quotidianità pacifica.
Ore 22:15
Fare cinema a Bologna
SE CI DOBBIAMO ANDARE ANDIAMOCI (Italia/2009) di Vito Palmieri (15')
Un patto tra studenti di origini diverse darà vita ad una nuova forma di integrazione.
THE CONTENDERS (USA/2009) di Marta Mondelli (80')
Dark comedy su amicizia, gelosia, morte e sul segreto della felicità.
Al termine incontro con Marta Mondelli

26 FEBBRAIO 2010
Cineteca di Bologna
Ore 09:00
Premio Luca De Nigris / scuole secondarie di secondo grado
SGUARDI INCROCIATI – STORIE DI RAGAZZI (Scuola Secondaria di II grado, Istituto Tecnico Commerciale G.B. Bodoni di Parma, 12’)
CYBER CYRANO (Scuola Secondaria di II grado, Liceo Scientifico Marconi di Parma, 8’)
IL RESTO È SILENZIO (Scuola Secondaria di II grado, ISIS Archimede di San Giovanni in Persiceto BO, 20’)
INTEGRAZIONE (Scuola Secondaria di II grado, ITC Crescenzi - ITG Pacinotti di Bologna, 6’)
Ingresso libero
Ore 10:30
AROUND SHAKESPEARE (Scuola Secondaria di II grado, ISIS G. A. Cavazzi e A. Sorbelli di Pavullo nel Frignano MO, 16’22”)
NEL GIRO DI UN CAFFÈ (Scuola Secondaria di II grado, Istituto Agrario Fabio Bocchialini di Parma, 9’25”)
S.O.S. (Scuola Secondaria di II grado, Liceo Linguistico S. Umiltà di Faenza RA, 12’)
Ingresso libero
Ore 14:30
Il documentario italiano: lo sguardo degli autori. Rielaborare le immagini: utilizzo creativo dei materiali d’archivio. A cura di D.E-R e Doc/it
La soggettività del passato: archivi storici
Tavola rotonda con: Michele Mellara, Alessandro Rossi, Mirko Grasso
Modera: Luca Alessandrini (Istituto Parri)
La soggettività del passato: cinema e propaganda
Tavola rotonda con: Marco Bertozzi, Chiara Nicoletti
Modera: Giacomo Manzoli (Università di Bologna)
Ingresso libero
Ore 18:00
Visioni Doc
GIARDINI DI LUCE (Italia/2009) di Lucia Pepe, Davide Pepe (12')
Short doc sperimentale ispirato alla festa dedicata a San Trifone, patrono di Adelfia, città in provincia di Bari.
GRANDI SPERANZE (Italia/2009) di Massimo D’Anolfi, Martina Parenti (77’)
L’Italia dei giovani imprenditori. Un percorso nei luoghi e nei tempi della futura classe dirigente che si va formando.
Ore 20:00
Fare cinema a Bologna. Anteprima
+ O - IL SESSO CONFUSO. RACCONTI DI MONDI NELL'ERA AIDS (Italia/2009) di Andrea Adriatico (92')
La poltrona bianca. Una presenza neutra, ricorrente e silenziosa che accompagna, sostenendola, la trama di un documentario che vuol fare il punto sulla situazione della pandemia che ha travolto il nostro secolo: l’Aids.
Al termine incontro con Andrea Adriatico
Ore 22:15
Visioni Italiane
DALL’ALTRA PARTE DELLA STRADA (Italia/2009) di Filippo Ticozzi (29’)
Marina e Vittorio. Lei giovane, bella e brillante; lui colto e intelligente. Una coppia invidiabile, almeno in apparenza.
DIESIS 3 (Italia/2009) di Franke Frigo (12’30’’)
Due racers a bordo della loro auto ed un clandestino sono protagonisti di una sfida senza limiti.
TUTTO DA SOLA (Italia/2009) di Carlo Chiaramonte (12’30’’)
Mattina presto: Chiara si sveglia e comincia un monologo delirante rivolgendosi al suo ragazzo. Lui
continua a dormire, o almeno così sembrerebbe.
SO CHE C’È UN UOMO (Italia/2009) di Gianclaudio Cappai (30’)
In uno squallido casale di campagna, sotto un caldo afoso e opprimente, si trascinano i dubbi, le paure e i malesseri di una famiglia fuori dal comune.
IL GIOCO (Italia/2009) di Vinicio Basile (24’)
Un’affannosa ricerca di normalità compromessa da un’improvvisa malattia.
FINO ALLA FINE (Italia/2009) di Valerio Attanasio (7’)
Matteo, appena uscito dal carcere, vuole vendicarsi della persona che lo ha tradito.

27 FEBBRAIO 2010
Cineteca di Bologna
Ore 09:00 - 14:00
IL MERCATO DELLA TERRA
Prodotti di stagione a ‘chilometro zero’.
Ospite d'onore: il suino di razza mora romagnola, presidio Slow Food
Ore 10:00
Il documentario italiano: lo sguardo degli autori. Rielaborare le immagini: utilizzo
creativo dei materiali d’archivio. A cura di D.E-R e Doc/it
Rivisitazioni poetiche: archivio privato e auto-archivio
Tavola rotonda con: Angelo Caperna, Chiara Malta, Pietro Marcello
Modera: Paolo Simoni (Associazione Home Movies)
Voci del passato: archivi sonori e drammaturgie musicali
Tavola rotonda con: Luciano D’Onofrio, Giangiacomo de Stefano, Anna De Manincor/Zimmer Frei
Modera: Michele Manzolini
Ingresso libero con assaggi di prodotti tipici del Mercato della Terra
Sala Cervi - Via Riva di Reno 72
Ore 14:30 – 18:30
Laboratorio DOC/IT-SIAE sulle pratiche a tutela del diritto d’autore nei documentari. Applicazione della disciplina dell’equo compenso
Relatori: Lucia Bistoncini (responsabile Sezione Cinema Siae), Marcello Mustilli (studio legale BLM), Mariangela Barbanente (consigliere Doc/it)
Ore 15:30
Fare cinema a Bologna
ABOUT THEM (Italia/2010) (35’) seconda parte
Pensieri sulla sessualità. Video realizzato dagli studenti del laboratorio audiovisivo del Dams Cinema, Università di Bologna.
Visioni Doc / Il mercato della Terra
ROSARNO - IL TEMPO DELLE ARANCE (Italia/2010) di Insu^tv (30')
Un gruppo di videomaker si è recato a Rosarno per testimoniare, con la durezza delle immagini e i racconti dei protagonisti, le ragioni della ribellione contro la violenza e l’apartheid.
HE - HELIUM (Italia/2008) di Giuseppe Schettino (8’)
Concetti chiave come i giovani e la loro inquietudine, in uno sperimentale viaggio nelle coscienze di una Serbia isolata e ferita nell’animo.
Visioni Italiane
SOFIA (Italia/2008) di Carlo Sironi (15’)
Clara e Sofia, due mondi differenti a confronto, così vicini ma che non si toccheranno mai.
NOTTURNO STENOPEICO (Italia/2009) di Carlo Michele Schirinzi (7’45’’)
Il sacro pellegrinaggio, dal diluvio universale alle moderne arche che tentano d’approdare in libere terre.
LA RELIQUIA RIVOLTOSA (Italia/2009) di Giovanna Lo Palco, Pamela Poltronieri, Giulia Rivolta, Francesco Tagliavia, Stefano Tambellini (6’)
Toscana, 1890. Una creatura misteriosa, ritrovata nel tronco di un albero, rivelerà una natura del tutto imprevedibile.
IL GRANDE PITER TOZZI (Italia/2009) di Filippo Cesari (10’)
Inverno 1982. Un gruppo di bambini assiste ad un’impresa memorabile: Piter Tozzi, con il suo bob rosso, si lancia da una pista infernale e diventa leggenda.
IL PACCO (Italia/2008) di Desideria Rayner (14’15’’)
Un prezioso diamante da rivendere ad ogni costo e una commessa giapponese dalle qualità singolari.
Ore 18:00
Visioni Doc
THE LAND OF JERRY CANS (Italia/2009) di Paola Piacenza (30’)
Il Kurdistan iracheno soffre le contraddizioni della modernità e di un sistema regolato dalla logica del profitto.
Versione originale. Sottotitoli italiani
FINCHÈ L’EMILIA VA (Italia/2009) di Daniele Coluccini (52’)
Un viaggio alla scoperta di quello che è rimasto dell’Emilia rossa.
ANGELES CITY, PHILIPPINES (Italia/2009) di Davide Arosio, Alberto Gerosa (29’)
Ex sede della più grande base militare americana al di fuori degli Stati Uniti, la città filippina è una delle destinazioni più popolari del turismo sessuale in tutto il mondo.
Ore 20:30
Officinema. Laboratori e incontri con il cinema italiano
LA BOCCA DEL LUPO (Italia/2009) di Pietro Marcello (67')
Mary in strada ed Enzo in carcere si sono aspettati e voluti sin dal tempo del loro incontro dietro le sbarre. Una casetta in campagna vicino al mare, questo è il loro sogno. Per la prima volta i personaggi delle canzoni di De Andrè diventano un film.
Premio miglior film all’ultima edizione del Torino Film Festival.
Al termine incontro con Pietro Marcello
Ore 22:15
Visioni Italiane
SPUTNIK 5 (Italia/2009) di Susanna Nicchiarelli (9’)
Il satellite sovietico Sputnik 5 partì il 19 agosto 1960. L’equipaggio dello Sputnik 5 era composto da animali: cani, ratti, topolini, insetti. Il film racconta la loro avventura.
LUIGI INDELICATO (Italia-Francia/2008) di Bruno e Fabrizio Urso (14’)
Luigi, giovane falegname, a seguito di diverse minacce capisce che sarà costretto a procurarsi dei soldi per far fronte alle pressanti richieste della malavita organizzata.
LA PISTOLA (Italia/2008) di Enrico Ranzanici (17’)
Un evento inatteso spezza l’armonia di una coppia di mezz’età, tracciando i segni di un percorso duro da affrontare.
LA SECONDA FAMIGLIA (Italia/2009) di Alberto Dall’Ara (26’)
Dubbi e sospetti si insinuano nell’animo di Margherita e stravolgono anche i rapporti di amicizia più profondi.
SPIGHE (Italia/2008) di Laura Chiossone (12’)
Cinque amici camminano in una campagna che pare senza tempo, ognuno con il suo bagaglio di aspettative adolescenziali.
SBAM (Italia/2009) di Antonella Prencipe, Enrica Casentini, Fabio Santomauro, Filippo Foglietti, Lorenzo Latrofa (5’)
Una storia d’amore colta nel momento della separazione.
LA CONQUISTA DELL’AMERICA (Italia/2009) di Mattia Petullà (20’)
Fra gli edifici di una deserta stazione balneare e l’avanzata dei centri commerciali si svolge una strana fiaba post moderna.
MACCHIE DI SOLE (Italia/2008) di Stella Di Tocco (16’)
Sulla spiaggia di un paesino della costa laziale la dodicenne Adriana inizia un’ambigua relazione con Tommaso, riflesso di quell’innocenza che lei è sul punto di perdere.

28 FEBBRAIO 2010
Cineteca di Bologna
Ore 15:00
Schermi e Lavagne
Premiazione Premio Luca De Nigris
Con la partecipazione di Germano Maccioni
A seguire proiezione dei film vincitori
Premiazione Il film è promosso
Ingresso libero
Ore 17:00
Visioni Ambientali
LE ACQUE DI CHENINI (Italia/2009) di Elisa Mereghetti (15’)
L’oasi di Chenini è una delle rare oasi di mare del Mediterraneo, un angolo di paradiso in pericolo.
DELIRIO A MANTOVA (Italia/2008) di Massimiliano Mattioni (5’40’’)
Con ironia paradossale, il racconto di una difficile situazione ambientale comune a tutta la pianura padana e a molte zone d’Italia.
L’ERA DELL’ADATTAMENTO (Italia/2009) di Lorenzo Fioramonti, Janine Schall-Emden (31’)
Come cambiamenti climatici, diseguaglianze sociali e instabilità economiche siano intimamente collegate a livello locale e globale.
LEAVE A SIGN (Italia/2009) di Laszlo Barbo (1’04’’)
Quando si tratta di inquinamento il miglior modo per lasciare un segno nella storia è non lasciarne nessuno.
DO YOUR BEST (Italia/2009) di Laszlo Barbo (30’’)
Forse non ci accorgiamo realmente di quale eredità stiamo lasciando alle generazioni future.
BE WATER, MY FRIEND (Italia/2009) di Antonio Martino (15’)
La città di Muynaq, affacciata su quelle che erano le sponde del Lago di Aral e i suoi abitanti sono vittime di un inarrestabile disastro ambientale in atto ormai da decenni.
SEMELLE (Italia/2009) di Andrea Zanoli, Daniele Marconcini (9’41’’)
Nella furibonda corsa al progresso del genere umano qualcosa è andato storto, qualcosa che ha regalato all’uomo il terrore dei raggi solari.
Ore 18:30
Premiazioni Visioni Italiane
A seguire, proiezione dei film vincitori
Ingresso libero
Ore 20:30
Officinema. Incontri e laboratori con il cinema italiano
BLUE SOFA (Italia/2009) di Lara Fremder, Pippo Delbono, Giuseppe Baresi (20’)
I fratelli Baczynski hanno dato un tempo alla morte: la aspettano, seduti sul divano del salotto, da più di trent’anni, tutti i giorni, dalle 17 alle 20.
LA PAURA (Italia-Francia/2009) di Pippo Delbono (66')
“Nel gennaio del 2008, a Parigi, il Forum des images mi ha fatto una proposta singolare: un telefonino con videocamera e una raccomandazione: ‘Fai quello che vuoi’. Non avrei mai immaginato che si potesse fare un film con un oggetto così minuscolo. Mi sono insinuato nei miei sogni più oscuri e in quelli del mio paese. La paura è divenuto un viaggio attraverso un presente deformato da questo sentimento. Il telefono filmante abbatte i muri tra me e quanti si invitano nel film, aprendo così a momenti emotivi particolari che, senza questo strumento, andrebbero persi.” (Pippo Delbono)
Prima proiezione della nuova versione in pellicola del film.
Al termine, incontro con Pippo Delbono
Ore 22:40
Fare cinema a Bologna. Anteprima
L’ISPETTORE COLIANDRO 3 – 666 (Italia/2010) di Manetti Bros (90')
Sette sataniche, messe nere e poteri occulti in una nuova, inedita avventura dell’amatissimo Ispettore Coliandro.
Introducono il protagonista Giampaolo Morelli, i Manetti Bros e lo scrittore
Giampiero Rigosi
Data: 24/02/2010 - 28/02/2010
Luogo: Bologna, Italia
Periodo: Febbraio
Sito Web: http://www.cinetecadibologna.it
Ostello: San Sisto
Descrizione:
Visioni Italiane nasce nel 1994 per dare a spazio a tutti quei lavori dal formato irregolare che ogni anno vengono realizzati dai giovani autori sul territorio nazionale e che rimangono per lo più invisibili: cortometraggi, documentari, film sperimentali, opere d’esordio in cerca di una distribuzione. Gli anni Novanta hanno visto il proliferare in Italia di tanti piccoli festival che, dopo poche edizioni, hanno chiuso i battenti: ciò non è accaduto a Visioni Italiane perché la Cineteca di Bologna ha creduto fosse importante dare spazio in modo continuativo alle opere dei giovani autori, seguendo il loro cammino professionale e offrendo un luogo di confronto con altri autori e con il pubblico. Diversi sono i registi passati da Visioni Italiane e poi approdati al lungometraggio, diventati noti a livello nazionale e internazionale: Gianni Zanasi, Matteo Garrone, Daniele Gaglianone, Gianluca Tavarelli, Paolo Genovese, Luca Miniero, Francesco Amato, Salvatore Mereu, Francesco Munzi, i fratelli De Serio e tanti altri.