Napoli Film Festival
I viaggi di Roby
locandina di "Cordelia (La Sorellanza K.)"

Cast

Interpreti:
Sandra Ceccarelli (Goneril)
Isolda Dychauk (Cordelia)
Claudio Laconi (Lear)
Enrico Firpo (Gloucester / Il Matto)
Michael Tintiuc (Edgar)
Isak Julin (Edmund)
Nicole Cadeddu (Giovane Regan)
Freya Crobe (Giovane Cordelia)
Madeleine N. Fresi (Regan)
Valentyna Dovhanyuk (Prima Dama di Compagnia Cordelia)
Larisa Goncharova (Seconda Dama di Compagnia Cordelia)
Sara N. (Giovane Goneril)

Soggetto:
Madeleine N. Fresi

Sceneggiatura:
Madeleine N. Fresi

Montaggio:
Madeleine N. Fresi
Guy Stephens

Effetti:
Elena Mariotti

Assistente alla Regia:
Luke Atkinson

Fashion Editor:
Olga Yanul

MUA:
Elena Mariotti

Cordelia (La Sorellanza K.)


Regia: Madeleine N. Fresi, Guy Stephens
Anno di produzione: 2017
Durata: 24'
Tipologia: cortometraggio
Genere: drammatico/teatrale
Paese: Italia/UK
Produzione: Mother Oracle Design Studio, BM Studio Film
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: HD
Formato di proiezione: HD, colore
Titolo originale: Cordelia (La Sorellanza K.)
Altri titoli: Cordelia (The K. Sisterhood)

Sinossi: Cordelia (la Sorellanza K.) è uno short fashion film scritto da Madeleine Nieddu Fresi e co diretto con Guy Stephens basato sul Re Lear di Shakespeare. Il film è presentato come un parallellismo letterario tra il dramma shakesperiano e I Fratelli Karamazov di Dostoevsky, altra opera basata su temi quali il parricidio, l’abbandono, il conflitto familiare. Lear sovrano dell’antica Britannia ha tre figlie, le adulatrici e malvagie Goneril e Regan e la piu’ giovane Cordelia. Il re morira’ quale vittima della crudeltà e dell’arrivismo delle figlie maggiori perdendo l’amore di Cordelia, unica figlia che lo ama sinceramente. Il parallelo con Dostoevsky è presentato come una corrispondenza simbolica e caratteriale tra i personaggi. Cordelia parla attraverso le frasi di Alyosha Karamazov, l’unico fratello dall’animo puro mentre Goneril e Regan attraverso le frasi di Ivan Karamazov, Smerdjiakov, il Diavolo ed altri personaggi negativi. Questo escamotage è applicato a tutti i protagonisti, in lineare affinita’ tra situazioni e sentimenti. ‘’La Sorellanza K.’’ è appunto la sorellanza Karamazov. La contaminazione letteraria tra opere diverse è stata spesso utilizzata dal Maestro del Teatro Carmelo Bene, una tra le principali ispirazioni del lavoro, che nelle sue straordinarie letture dell’Amleto inseriva dei riferimenti a Laforgue e Gozzano. Cordelia è presentato come una serie di immagini in movimento e musiche originali, accompagnate dalle frasi degli autori e dal suono del vento ululante. Nel ruolo della giovane Cordelia l’attrice Isolda Dychauk, star della serie tv I Borgia e del capolavoro di Aleksandr Sokurov Faust, film Leone d’Oro a Venezia 2011. Nel ruolo della crudele e manipolatrice Goneril l’attrice internazionale premio Coppa Volpi Sandra Ceccarelli. I costumi sono di Olga Yanul, fashion editor di Vogue Ukraine.

Ambientazione: Sardegna

Periodo delle riprese: Novembre 2016

Budget: 15.000,00 euro

Note:
Il film è stato girato interamente in Sardegna, sulla costa nord orientale dell’isola. L’ambientazione è l’antica Britannia .

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto

Notizie