I Viaggi Di Roby
locandina di "Fritti dalle Stelle"

Cast


Soggetto:
Marco Lombardi (II)

Sceneggiatura:
Marco Lombardi (II)
Enrico Carrozzino

Musiche:
Marco Lombardi (II) (Testi delle Canzoni)
Marco Minnucci (Basi Musicali)

Montaggio:
Enrico Carrozzino

Fotografia:
Giuseppe Maritozzo

Suono:
Tania Morabito (Presa Diretta)
Claudio Spinelli (Sound Design)

Produttore:
Marco Lombardi (II)

Consulente Gourmet:
Claudia Quaranta

Segretaria di Produzione:
Laura Paletti

Fritti dalle Stelle


Director: Marco Lombardi (II)
Year of production: 2021
Durata: 27'
Tipology: documentario
Genres: sociale
Country: Italia
Produzione: Grillo Film
Distributore: Grillo Film
Data di uscita: n.d.
Post production: Finalizzazione audio a cura di Audioland. Effetti speciali curati da Mocha & Macha Experience. Post produzione realizzata da C&C produzioni.
Formato di proiezione: DCP, colore
Press office: Nicoletta Gemmi
Titolo originale: Fritti dalle Stelle

Storyline: Gli chef stellati sono diventati delle rockstar? Ognuno la pensa a modo suo, ma di certo molti di loro si esibiscono sui palcoscenici dei festival di alta gastronomia
quasi fossero degli attori, mentre altri si trovano più spesso in televisione, che nelle cucine dei rispettivi ristoranti: non tanto per parlare di cibo, piuttosto per fare “spettacolo”, talora (addirittura) ergendosi a opinionisti. Marco Lombardi ha cercato di capirne di più andando a intervistare quegli stellati che ancora preferiscono cucinare, facendo a tutti due sole domande: che cosa pensano della spettacolarizzazione televisiva dell’alta gastronomia, e che farebbero – se avessero in mano una bacchetta magica – al fine di porre un argine a questo fenomeno che mischia di anestetizzare la radice culturale insita nel concetto stesso di cucina.
Mentre Massimiliano Alajmo, Massimo Bottura, Moreno Cedroni, Carlo Cracco ed Enrico Crippa svolgono le loro performance, a parlare sono Francesco Apreda, Corrado Assenza, Heinz Beck, Cristina Bowerman, Roy Caceres, Alfonso Caputo, Caterina Ceraudo, Fabio Ciervo, Riccardo Di Giacinto, Alfonso Iaccarino, Antonia Klugmann, Edoardo Papa, Angelo Sabatelli, Marco Sacco, Francesco Sposito, Peppe Stanzione, Salvatore Tassa, Roberto Toro e Massimo Viglietti. Le loro dichiarazioni, spesso, sono illuminanti. Talora (addirittura) sembrano degli sfoghi, anche sorprendenti: come se quegli chef, da tempo, stessero aspettando qualcuno cui poterli affidare.

Ambientazione: Milano / Roma / Paestum (SA)

Video


Foto