Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!Xš‚‰
locandina di "Il Suono dell'Europa"

Il Suono dell'Europa


Regia: Alessandro Scillitani
Anno di produzione: 2021
Durata: 54'
Tipologia: documentario
Genere: musicale/sociale
Paese: Italia
Produzione: Artemide Film
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: Fill HD
Camera: Lumix GH5
Sistema di montaggio: Premiere Pro
Formato di proiezione: DCP, colore
Titolo originale: Il Suono dell'Europa

Sinossi: La European Spirit of Youth Orchestra è un’araba fenice.
Non esiste nessuna metafora più perfetta di ciò che dovrebbe essere l’Europa.
Chi tiene in pugno questa banda di splendidi masnadieri non è un direttore, ma uno sciamano.
Igor Coretti Kuret, triestino di lingua slovena, figlio della frontiera, seduce e ipnotizza i giovani e fa sentire anche Paolo Rumiz, voce narrante, uno strumento come gli altri.
Arrivano spesso di notte, via terra, sulle stesse rotte dei migranti. Anastasia, 16 anni, ha viaggiato 50 ore in autobus da Kiev per vivere la grande avventura. L’hanno scaricata alle 3 del mattino al casello dell’autostrada, vedo ancora la sua ombra magrolina guardarsi attorno spaesata nella notte, con un sacco sulle spalle e una viola nella custodia in mano. Per Christian, 18 anni, contrabbassista, il viaggio è durato 36 ore da Skopie in Macedonia. David e Alexandru con Karina e Stefana rispettivamente corno, contrabbasso, flauto e viola, tutti minorenni, ne hanno spese altrettante di bus e treni secondari per arrivare all’appuntamento da klug in Romania.
Appena li vedi arrivare, già ti viene il groppo a pensare che dopo un mese li lascerai, questi ragazzi dell’Orchestra giovanile Europea.

Sito Web: http://

Ambientazione: Trieste / Capua (CE) / Napoli / Matera / Minturno (LT) / Roma

Periodo delle riprese: 2015 - 2019

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto