I Viaggi Di Roby

Italica Noir


Regia: Davide Mela
Anno di produzione: 2020
Durata: 4 x 10'
Tipologia: web-serie
Paese: Italia
Produzione: Grey Ladder; in collaborazione con Infinity, Amateru, Dimago, Tagli Magazine
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Titolo originale: Italica Noir

Sinossi: I quattro casi del docu-drama (Il Diavolo per Amico; Ludwig odia; Insonnia ‘84; Il Lupo) raccontano di orrori trascinati e spinti da gesta folli e disperate, dal culto delle Bestie di Satana, salito agli onori della cronaca nella metà degli anni ‘80, agli attentati di matrice neonazista condotti nel nord Italia dall'organizzazione “Ludwig”. Ogni caso è raccontato dalla straordinaria voce di Adriano Giannini, che accompagna lo spettatore in un'esperienza immersiva e coinvolgente, in grado di affascinare, spaventare e "sedurre" verso il lato oscuro della storia italiana.

Ne Il Diavolo per Amico si intrecciano le vicende, separate ma collegate fra loro, di un gruppo di giovani dell'hinterland milanese e la loro ossessione per l'occulto e per il satanismo, nata quasi per gioco e cresciuta fino a esplodere in una follia omicida. Il nome che identifica questo gruppo di giovani assassini è "Le Bestie di Satana".

Ludwig odia si concentra sull'epilogo della vicenda di terrore della misteriosa sigla “Ludwig”, un'anomala ma feroce organizzazione di ispirazione neonazista che, dal 1977 al 1984, ha commesso e rivendicato 28 omicidi. “Ludwig” è una banda che agisce di notte, con violenza brutale, e le cui motivazioni, al di là di una confusa fede nel nazionalsocialismo più estremista, appaiono spesso oscure.

Con la struttura di un vero e proprio "giallo", in cui l'evento scatenante è l'omicidio di Francesco D'Alessio, rampollo di una ricca famiglia milanese, Insonnia ‘84 ruota attorno ai luoghi simbolici dell'epoca e della città in cui è ambientato: dai locali di maggior tendenza fino al residence Maria Clotilde, che ospita giovani modelle e importanti esponenti del mondo della moda milanese.

Con l'atmosfera e lo stile di un western all'italiana, il quarto episodio di Italica Noir, Il Lupo, mette in scena una caccia all'uomo collettiva e personale al tempo stesso. Luciano Liboni, conosciuto come "Il Lupo", sta terrorizzando l'Italia intera. I media nazionali scandiscono il tempo lungo la fuga disperata del Lupo, che ha alle spalle una storia personale tragica e violenta e che, filtrato attraverso l'immaginario collettivo, diventa quasi un pistolero da far west moderno.

Note:
Tratto dall'omonima raccolta di saggi di Federico Mosso, edita dalla casa editrice torinese Il Rinnovamento.

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto