Meno di 30
I Viaggi di Robi

Le tre "Situations" cambogiane del fotografo Antoine D'Agata
raccontate da Tommaso Lusena e Giuseppe Schillaci


Le tre
La camera che da il titolo al documentario di Tommaso Lusena e Giuseppe Schillaci, The Cambodian Room Situations with Antoine D'Agata, un luogo di perdizione in cui a farla da padroni restano ormai solo la droga e il sesso. Protagonista assoluto il fotografo dell'Agenzia Magnum Antoine D'Agata che dopo aver conosciuto in Cambogia una prostituta e pusher, si perde in una relazione scandita da scatti fotografici sempre pi confusi e visionari, che lo conduce ad una crisi esistenziale.

La scelta di dividere il film in tre parti, definite Situations, si rif alle tappe necessarie per scendere sempre pi a fondo nell'animo confuso di un personaggio che per sua stessa ammissione sembra aver raggiunto la fine della fine. I registi del documentario lo conobbero in occasione di una mostra e da allora nacque un'amicizia: "Antoine un personaggio molto difficile da avvicinare e molto imprevedibile. Dopo quindici giorni di riprese avevamo ben poco, poi di colpo ha scelto di dare tutto se stesso alla macchina da presa".

16/11/2009, 18:00

Antonio Capellupo