FilmdiPeso - Short Film Festival

Note di regia del film "A Woman"


Note di regia del film
"A Woman" parte di un percorso esplorativo della dualit femminile. Della luce e delloscurit. Dei passaggi da una allaltra.
La mia unindagine intima, sullamore e i suoi effetti, sulla paura, sulla follia, sulla morte.
Nasce dalla percezione dei confini della realt e dellidentit che al suo interno indossiamo. Sono confini labili, sottili. Raramente resistono alle pressioni dellamore.
E una volta varcati, una volta entrati nella zona dombra, cosa resta di quellidentit?
La mia Donna la sua identit la sacrifica per amore. Oltrepassa la soglia inseguendo un sogno. Diventa aliena, strega, corpo dalle molteplici sembianze, anima senza dimora.
Che viene dallacqua e allacqua ritorna.

Giada Colagrande