FilmdiPeso - Short Film Festival

Note di regia del film "L'Amore Probabilmente"


Note di regia del film
Ho finalmente finito di "visionare" (che brutta parola, mi evoca santi e profeti) le sessanta ore del "materiale" (che bella, giusta parola per un'attivit dello "spirito") dell'AMORE PROBABILMENTE. Sono felice e disorientato. E non ho nessuna voglia di orientarmi. Il desiderio quello di navigare a vista dentro me stesso, come durante le riprese. Da qualche parte arriveremo io e Federica Lang, la montatrice, alla quale ho affidato la barchetta del film: perch conosce i venti, le correnti e non ha paura di niente. Sono le doti migliori di un montatore. Le doti di un regista sono invece: la buona salute (ad eccezione dell'ultimo film, che consigliabile girare in punto di morte), la curiosit (non per fuggire a filmare territori lontani, ma per scoprire ogni giorno una nuova macchia sul soffitto della camera da letto) e la testardaggine (non per essere fedeli a una propria "poetica", ma per contraddire - cocciutamente - le idee del giorno prima).

Giuseppe Bertolucci

25/08/2011, 16:24