Sudestival 2020

Missing Film Festival, a Genova torna "Lo schermo perduto"


Missing Film Festival, a Genova torna
Marted 15 Novembre alle ore 21.00 al Club Amici del Cinema di Genova in programma la serata inaugurale di Missing Film Festival - Lo schermo perduto, progetto speciale promosso dai CGS Cinecircoli Giovanili Socioculturali e organizzato dal Club Amici del Cinema di Genova che da ventanni offre al pubblico genovese un programma fitto di film premiati in molti festival ma non sempre sufficientemente apprezzati nelle sale, segnala registi emergenti ledizione 2011, oltre a Daniele Gaglianone e Andrea Segre, punta i riflettori su due autori di particolare interesse come Isabella Sandri e Giuseppe M. Gaudino oltre a proporre retrospettive di grandi maestri questanno la volta di David Cronenberg documentari e corti di pregio, anteprime, incontri con registi e autori, presentazioni di libri.

La serata del 15 apre nel segno del centenario salgariano con il documentario "Capitan Salgari" di Marco Serrecchia, realizzato anche grazie alla collaborazione di Liguria Film Commission. Le geografie salgariane, quelle esotiche e quelle tristemente domestiche, come filo conduttore di una vita tormentata conclusa con la resa e il suicidio. Sono previsti interventi di Pino Boero e Walter Fochesato. Segue lanteprima di "Inti Illimani - Dove cantano le nuvole" di Francesco Cordia e Paolo Pagnoncelli, che su una colonna sonora indimenticabile innesta la storia di un gruppo musicale rimasto nella memoria e nel cuore del pubblico di tutto il mondo. Nel corso della serata Giovanni Costantino presenter Distribuzione Indipendente, una nuova rete distributiva per il cinema indipendente e dautore.

Il concorso opere prime vede sfidarsi "Il primo incarico" di Giorgia Cecere, "Into Paradiso" di Paola Randi, "Hai paura del buio" di Massimo Coppola, "Corpo celeste" di Alice Rohrwacher e "Tatanka" di Giuseppe Gagliardi.


14/11/2011, 08:43