FilmdiPeso - Short Film Festival

NFF - COME GLI UCCELLI - L'arte di sopravvivre in Congo


NFF - COME GLI UCCELLI - L'arte di sopravvivre in Congo
Ci sono dei casi in cui la musica smette di avere un valore puramente artistico, per diventare qualcosa di ancora pi alto, qualcosa di salvifico.
Tutto ci avviene a Kinshasa, capitale della Repubblica Democratica del Congo, dove migliaia di ragazzi abbandonati a se stessi, con la strada come unica vera casa, ritrovano attraverso la danza e il canto la gioia di vivere e la forza di andare avanti.

Una storia di precariato sociale raccontata da Adriano Foraggio in "Come gli Uccelli - La Rue Kinshasa", che fa luce sulle diverse "strade alternative" per la sopravvivenza.

La macchina da presa entra cos nella "base", unico luogo dove poter trovare aiuto e riparo dalle scariche di violenza che quotidianamente si accendono per le vie della citt, dove una ragazza sa di potersi rifugiare da un tentato stupro.
In un posto dove i bambini si ritrovano gi a dover guardare il mondo con gli occhi di un adulto, e i ragazzi non riescono a guardare al futuro, la musica riesce cos a cancellare temporaneamente le difficolt della vita quotidiana.

26/09/2012, 21:03

Antonio Capellupo