FilmdiPeso - Short Film Festival

PINUCCIO LOVERO YES I CAN - Una discesa in campo (santo)


PINUCCIO LOVERO YES I CAN - Una discesa in campo (santo)
Presentato in anteprima al Festival di Roma, "Pinuccio Lovero Yes I can", il secondo capitolo della saga di Pinuccio diretta da Pippo Mezzapesa, un documentario che spinge lo spettatore a riflettere con ironia sulla societ contemporanea e sull'universo della politica.

In un contesto dove i valori fondamentali sono fama, popolarit ed esibizionismo e dove chiunque si improvvisa esperto in ogni settore, quello politico in primis, il becchino Pinuccio incarna la figura dell' italiano medio affascinato dalla Tv e dai reality, fiero della propria ignoranza e sicuro di avere le carte in regola per raggiungere il successo perch "gli altri politicanti sono pi morti dei suoi morti".

Cos Pinuccio scende in campo (santo) e fa la sua politica cimiteriale tra le fila di Sel, al grido di perch tu possa riposare in pace al consiglio comunale vota e fai votare Pinuccio Lovero. In fondo Lovero un uomo semplice ed ingenuo, in bilico tra il mito dell'eterna gloria mediatica, sfiorata a Venezia in occasione della presentazione del primo film, e una preghiera a tutti i Santi, perch possano fargli avere un figlio dalla donna che ama e che sta per sposare.

Un personaggio che lo stesso Mezzapesa arriva a definire una lente d'ingrandimento sulla realt, una realt che ci fa amaramente sorridere sulla scia di un umorismo pirandelliano.

19/11/2012, 19:40

Gloriana Giammartino