I Viaggi Di Roby

FESTIVAL DI ROMA 8 - Bnl, una banca per il cinema


FESTIVAL DI ROMA 8 - Bnl, una banca per il cinema
Cristiana Capotondi, ospite al MAXXI
Un incontro importante, organizzato dalla Bnl, sponsor e partner di pi o meno tutti gli eventi cinematografici italiani. Dalla produzione ai festival, attraverso finanziamenti, crediti d'imposta e sostegni la Bnl da sempre un elemento fondamentale per il nostro cinema e, nel centenario della sua fondazione, al Maxxi ha organizzato questo momento di confronto per analizzare e riflettere su un settore in grado di coniugare al meglio economia, valori e passione.

Un dibattito coordinato da Laura Delli Colli, presidente del SNGCI, che ha visto come ospiti Luigi Abete e Fabio Gallia, Presidente e AD di Bnl, Maria Sole Tognazzi, Cristiana Capotondi, Pierfrancesco Favino e Nicola Maccanico, Dg di Warner Bros. Italia.

"Lo sviluppo al credito in Europa - ha detto Fabio Gallia - non possono prescindere dalla cultura e il cinema, in Italia, settore culturale per eccellenza. La cultura un motore di crescita economica e necessita di un progetto di lungo termine. L'Italia, malgrado sia in calo in ogni tipo di classifica, continua ad essere a livello culturale il primo brand al mondo".

"Ci sono ampi margini per far diventare il cinema italiano un'industria - ha detto Nicola Maccanico di Warner - A prescindere dal fatto che si debba fare cultura, questo deve passare per il riferimento fondamentale del pubblico. Noi valorizziamo e promuoviamo tutti i nostri prodotti, anche quelli con meno appeal commerciale, perch il nostro punto di riferimento proprio il pubblico al quale pensiamo per ogni nostro progetto. L'obiettivo andare a riprenderci gli spettatori".

Un incontro interessante per capire in che direzione si muove il vettore finanziario del cinema, alla luce delle "nuove" leggi sul credito e di nuove forme di ricerca del budget.

11/11/2013, 14:16

Stefano Amadio