Sudestival 2020

FESTIVAL DI ROMA 8 - Chi ha rubato "La Santa"?


Cosimo Alem presenta un film d'azione ambientato nel sud, dove un gruppo di malviventi fa sparire la statua della Santa.


FESTIVAL DI ROMA 8 - Chi ha rubato
La Santa e i quattro balordi del film di C. Alem
Il furto della statua della Santa di un paesino dellentroterra nel sud Italia da parte di quattro forestieri avr conseguenze tragiche ed imprevedibili, nel nuovo action thriller di Cosimo Alem, "La Santa", interpretato da Massimiliano Gallo, Gianluca Di Gennaro, Francesco Siciliano, Michael Schermi, Lidia Vitale e Marianna Di Martino, presente nella sezione Fuori Concorso al del Festival Internazionale del Film di Roma .

Dopo spot, videoclip e lesordio in lungo di "At the End of the Day, Un giorno senza fine", il regista denuncia il male che si annida tra le pieghe di una comunit ipocrita e bigotta, immersa in un turpe sogno, che trova nella violenza lunico sfogo possibile contro il proprio vuoto morale. Il furto della statua diventa infatti il pretesto per unassurda e sanguinaria caccia alluomo, in stile far west, che trasforma gli abitanti, compresi i bambini, in mostri , e dove le uniche tracce di umanit si intravedono nei ladri religiosi.

Nonostante Alem si sia lasciato tentare da alcune forzature nella sceneggiatura, funzionali alla storia e orientate verso un prevedibile epilogo, il film, con uno stile registico impeccabile, riesce a trascinare lo spettatore nel gorgo allucinato della follia dell'uomo. Di chi, risucchiato nel vortice del fanatismo religioso, pensa di assurgere a giustiziere contro ogni devianza.

11/11/2013, 19:17

Monica Straniero