Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

LA GENTE CHE STA BENE - Un uomo ridicolo e la sua storia


Il nuovo film di Francesco Patierno narra la storia di un uomo che, in cerca del successo, smarrisce la strada. Con Claudio Bisio, Diego Abatantuono, Margherita Buy, è la versione leggera de "Il capitale Umano" di Virzì, senza però mostrare con lucidità tutti gli aspetti negativi del "successo a tutti i costi". In uscita il 30 gennaio distribuito da 01 Distribution


LA GENTE CHE STA BENE - Un uomo ridicolo e la sua storia
Claudio Bisio e Margherita Buy, "La Gente che sta Bene"
L'avvocato Umberto Dorloni (Claudio Bisio) è un idiota. Niente di male, anzi, su un idiota altri autori hanno scritto pagine memorabili. Ma quello che non si riesce a comprendere del cattivo idiota di Patierno è l'interazione con gli altri personaggi. E questo l'elemento che inficia la riuscita del film.

Perché la moglie (Margherita Buy) donna sveglia e di qualità morali e professionali ha sposato uno così? Lo ha sopportato quanto, vent'anni? E ci ha fatto pure 2-3 figli...

Perché il suo capo (Claudio Bigagli), grande avvocato e titolare dello Studio lo tiene con sé almeno vent'anni prima di dargli il benservito e rendersi conto che è un idiota?

Perché il grande Avvocato internazionale (Diego Abatantuono) lo vuole con sé a capo nel nuovo e globale studio legale, anche accorgendosi da subito che è un idiota?

Perché un Maresciallo dei Carabinieri lo tratta come un idiota senza che lui, un abile avvocato, reagisca minimamente all'insolenza del milite?

Di tutti questi perché è disseminato il cammino di "La gente che sta Bene". Domande che disperdono progressivamente ogni possibile credibilità della storia fino a renderla ridicola e insopportabile. Un po' del suo ce lo mette anche Claudio Bisio, ormai campione mondiale di triathlon recitativo: smorfie, faccette, mossette. Bisio, campione d'incassi grazie al suo (meritato) successo televisivo, ha smarrito la strada della misura, del sottinteso e dell'introspezione rendendo i suoi personaggi uno uguale all'altro. E questo eccesso va ad aggiungersi alla pochezza di un personaggio monotono e alle lacune della storia, scritta da Patierno con Federico Baccomo, che apre mille porte e ne chiude, malamente, soltanto qualcuna.

La gente che sta Bene, prodotto da Colorado e da Rai Cinema, è finanziato dal Mibac e sarà in sala dal 30 gennaio grazie a 01 Distribution.

25/01/2014, 18:00

Stefano Amadio