CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

AstraDoc 2014: i prossimi appuntamenti


AstraDoc 2014: i prossimi appuntamenti
Continua la rassegna sul documentario d’autore al cinema Astra di Napoli in via Mezzocannone organizzata da Arci Movie e Parallelo 41 con COINOR e Università degli Studi di Napoli ‘Federico II’.

Inaugurata il 17 gennaio scorso, "Astradoc – Viaggio nel cinema del reale", ha dedicato i primi 5 appuntamenti alla visione dei documentari in gara per il titolo di Miglior Documentario Italiano e Miglior Documentario Internazionale nell’ambito del concorso ‘Il mese del documentario’ indetto da DOC/it – Documentaristi italiani e dove il pubblico è stato il grande protagonista votando, di settimana in settimana, le opere insieme ad altre 12 città italiane ed europee.

Da venerdì prossimo invece iniziano gli incontri con gli autori e il centro storico avrà il suo red carpet che resterà srotolato dinanzi all’Astra ininterrottamente fino a maggio.

Si inizia il 21 febbraio con Enzo Avitabile, re della word music partenopea, a cui il regista newyorkese e premio Oscar Jonathan Demme ("Il silenzio degli innocenti") ha dedicato il film "ENZO AVITABILE MUSIC LIFE" (80’), in Italia nelle sale dei circuiti tradizionali solo il 18 e il 19 novembre dello scorso anno. Presentato nel 2012 alla 69° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, con enorme successo di pubblico e critica, il film non si limita a celebrare l’arte di Avitabile mostrando le performance e facendo ascoltare la sua musica, ma tenta di esplorare la sua vita legata a doppio filo alla città dove cresce, nel quartiere di Marianella, studia il sassofono e dove a sette anni inizia a esibirsi nei locali cosiddetti "americani" per poi diplomarsi in flauto al conservatorio di San Pietro a Majella. Il film diventa così irrimediabilmente anche un film su Napoli, mettendone in evidenza luci e ombre, bellezza e contraddizioni.
80 minuti per apprezzare sul grande schermo un talento straordinario esaltato, oltre che dalla regia di Demme, dal montaggio di Giogiò Franchini, tra i più apprezzati montatori italiani, la fotografia di Enzo Pascolo e la scenografia di Carmine Guarino.

Il 28 febbraio il regista Giovanni Cioni presenterà il suo "PER ULISSE", vincitore del Miglior Lungometraggio Internazionale al Festival dei Popoli 2013, insieme al produttore di Teatri Uniti Angelo Curti.

Il 7 marzo ASTRADOC celebra la Giornata della donna ospitando la regista Antonietta De Lillo con "LA PAZZA DELLA PORTA ACCANTO - CONVERSAZIONE CON ALDA MERINI", evento Speciale al 31° Torino Film Festival, ritratto intenso ed inedito di una delle più importanti poetesse e figure letterarie del secolo scorso e con l’anteprima del film partecipato OGGI INSIEME DOMANI ANCHE.

La serata, declinata tutta al femminile, prevede inoltre la presenza delle registe Simona Cocozza e Samantha Cito con "THE BAREFOOT PRINCESS", Evento Speciale al Festival di Granada.

A seguire il 14 marzo "Serata Speciale Torino Film Festival" con Davide Oberto, Responsabile Documentari TFF e i registi Edoardo Morabito e Claudio Giovannesi, vincitori, rispettivamente, del Premio Miglior Documentario Italiana.Doc per "I FANTASMI DI SAN BERILLO" e del Gran Premio della Giuria Italiana.Doc per "WOLF".

IL 21 marzo Astradoc si aprirà al confronto con un altro festival, quello del Cinema dei Diritti Umani di Napoli, dialogando con Mario Leombruno e Luca Romano, registi di TERRA PROMESSA, evento speciale dell’edizione 2013 della manifestazione.

Il 28 marzo sarà la volta della serata speciale Figli del Bronx con Gaetano Di Vaio in veste di produttore per "RITRATTI ABUSIVI" di Romano Montesarchio e di scrittore con il suo "NON MI AVRETE MAI", scritto a quattro mani con Guido Lombardi, presente alla serata anche con un’anteprima del suo film "TAKE FIVE".

Il 4 aprile sarà la volta del vincitore del Festival Internazionale del Film di Roma 2013 Alberto Fasulo con "TIR", in attesa che il vincitore del Festival del Cinema di Venezia, Gianfranco Rosi, comunichi la data della sua presenza, probabilmente a maggio, per la gran chiusura con il Leone d’oro "SACRO G.R.A." e la premieré di BOATMAN, suo primo lavoro, praticamente sconosciuto in Italia e che sarà distribuito da Feltrinelli.

Nell’attesa si darà spazio l’11 aprile ai napoletani Marcello Anselmo, Lorenzo Cioffi e Gianluca Loffredo con LUCE SU NAPOLI, film a episodi vincitore del bando emanato dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli nel 2012 in collaborazione con Cinecittà-Luce e il MiBAC volto a finanziare giovani talenti del cinema del reale e a far conoscere l’inestimabile patrimonio degli archivi dell’Istituto Luce.

Vincenzo Marra sarà presente invece mercoledì 16 aprile accompagnato dal produttore Gianluca Arcopinto per "L’AMMINISTRATORE" e Giuseppe Carrieri , mercoledì 30 con "IN UTERO SREBRENICA", Miglior Documentario al Bellaria Film Festival 2013.

La rassegna proseguirà per tutto il mese di maggio con un programma in via di definizione.

19/02/2014, 10:11