I Viaggi Di Roby

"La Corsa" di Renzo Carbonera a Padova


Il 24 novembre 2014 alle ore 21, al Cinema Lux, via F.Cavallotti 9 a Padova, verr presentato e proiettato per la prima volta in citt, "La Corsa, regia di Renzo Carbonera, prodotto da FilmArt Studio, in collaborazione con Officina Immagini. Il corto, che in concorso al Festival del cortometraggio ad Ancona (8-13 dicembre) narra una vicenda amorosa clandestina e complicata e tocca il tema delle false denunce per stalking. La produzione nel corso della serata oltre che presentare il progetto con il cast, gli attori Vasco Mirandola e Fabrizio Romagnoli e il regista, apre anche un dibattito-convegno con associazioni, istituzioni, pubblici ministeri che operano a tutela e difesa della donna. A fine proiezione si confronteranno sul tema trattato: Carmen Pugliese, pubblico ministero Procura di Bergamo, Stefania Brogin, imprenditrice e presidente del Comitato provinciale per lo sviluppo dell'imprenditoria femminile di Padova, Fabio Verlato ex assessore servizi sociali del Comune di Padova, Lara Baccaro, associazione Psicologo di strada, Filippo Ascierto, associazione Andromeda, Lorenzo Puglisi, avvocato associazione SOS Stalking. A chiusura della serata il giovane musicista Dave Falciglia, che ha curato la colonna sonora dello short film, si esibir dal vivo con la canzone che leit motiv de La corsa "Change your mind".

"La Corsa" narra la storia di una relazione clandestina tra un uomo e una donna in cui ci si interroga sui sentimenti di entrambi. E' la storia di una comunit nella comunit, i protagonisti provengono, infatti, dalla penisola ellenica ma vivono in Italia. Le atmosfere notturne avvolgono il corto, sottolineando una ricerca di dialogo che sfugge verso una corsa senza meta, in un nord-est italiano fatto di infinite pianure, di centri commerciali e periferie di cemento. Ma il corto si spinge oltre, invita a riflettere sul caso di una donna che "usa" la nuova legge contro lo stalking.

Il soggetto, scritto a quattro mani da regista e produttrice di Film Art Studio, Barbara Manni, analizza un fenomeno su cui alcuni magistrati hanno posto l'accento, quello delle false denunce per stalking che, dati del Ministero dell'Interno, sono in significativo aumento dal 2009. Se in generale la legge stata un passaggio fondamentale per far emergere le violenze, con il corto si vuole porre l'attenzione sull'importanza di trattare i sentimenti di ambo le parti con grande delicatezza e profondit per "aprire un dibattito serio - come dichiara Manni - anche con i professionisti del settore". Un cast artistico internazionale che ha per protagonisti Eleni e Nikos, ovvero Anita Kravos, gi vista ne "La Grande Bellezza" di Sorrentino e Fabrizio Romagnoli, protagonista insieme a Romina Power de "Il Segreto d'Italia" di Bellucco nelle sale proprio in questi giorni.

Anita Kravos, friulana, Talia concept ne "La grande bellezza", candidata al David nel 2010 con "Alza la testa" con Castellitto. Fabrizio Romagnoli, di Tolentino, Macerata, in "Distretto di Polizia 11", con il regista padovano Belluco ne "Il segreto d'Italia" e "Il Giorgione sulle tracce del genio". Nel ruolo del carabiniere Vasco Mirandola. A firmare la pellicola la regia di Renzo Carbonera, italiano e tedesco, con il suo La Penna di Hemingway, con Sergio Rubini, ha vinto premi in festival internazionali.

21/11/2014, 14:39