Sudestival 2020
I Viaggi Di Roby

FESTA ROMA 11 - "Le Scandalose" donne che uccidono


Un doc diretto da Gianfranco Giagni con le voci di Sonia Bergamasco e Claudio Santamaria. Sabato 15 alle 19.30, nella sezione 'Riflessi', al MAXXI


FESTA ROMA 11 -
"Le Scandalose - Women in Crime" di Gianfranco Giagni
Comincia con la famosa Leonarda Cianciulli, la donna che fece sapone e pasticcini con i corpi delle sue vittime, il documentario di Gianfranco Giagni. Dal fascismo, al dopoguerra, dalla ripresa al boom, fino agli di piombo e al divorzio. Sette storie di donne che rappresentano nell'immaginario collettivo la figura dell'assassina, della donna che senza alcuna piet, per passione o per interesse, ha estirpato con un delitto la causa della sua insoddisfazione.

"Le Scandalose, Women in Crime", raccontato dai pezzi di grandi giornalisti, percorre un cammino che lentamente ha portato ad affiancare come figura criminale la donna all'uomo. Prima solo angelo della casa e vittima silenziosa, nel novecento la donna comincia ad avere un ruolo sempre pi importante nella societ, arrivando ad assimilare i suoi comportamenti a quelli maschili. La violenza, prima riservata al maschio, pu essere una soluzione dei problemi: la maledizione della madre che le ha fatto morire ben 13 figli, le corna o i maltrattamenti fisici e psicologici subiti dal proprio uomo o pi concretamente un mezzo per ottenere ricchezza e libert, i motivi; le pistole o i coltelli le soluzioni.

L'omicidio, d'impeto o premeditato, la strage anche con bambini coinvolti sembrano la strada pi rapida per porre fine a qualcosa di insopportabile. E la societ italiana, raccontata nei cinegiornali o dagli inviati di prestigio, l a guardare e a giudicare gli eventi prima con repulsione poi con sadico piacere.

Il documentario, scritto da Silvana Mazzocchi e Patrizia Pistagnesi, un bel racconto a episodi legati insieme dalle immagini d'epoca del Luce, dalle voci degli speaker pi famosi e dalle frasi scolpite da grandi scrittori dediti al racconto della cronaca. Claudio Santamaria presta la sua voce ai legali, Sonia Bergamasco interpreta le voci delle colpevoli nelle loro agghiaccianti e spesso folli dichiarazioni.

14/10/2016, 12:40

Stefano Amadio