FilmdiPeso - Short Film Festival

I vincitori della XV edizione del Festival del Cinema di Porretta


I vincitori della XV edizione del Festival del Cinema di Porretta
Valentina Ferlan ed Ivano De Matteo
Ieri sera, sabato 10 dicembre 2016, sono stati consegnati i premi del XV Festival del Cinema di Porretta. Tanto il pubblico che ha seguito questa edizione del Festival, sala piena anche per la consegna dei premi che si aperta con il Premio alla Carriera a Roberto Faenza.

Due pellicole particolarmente forti hanno vinto i premi della quarta edizione del concorso Fuori dal Giro, organizzato dal Festival insieme alla Rete degli Spettatori, dando al pubblico, chiamato ad essere giuria, il ruolo di protagonista.
Questo primo premio stato assegnato dal pubblico al film "La Vita Possibile" di Ivano De Matteo , con Margherita Buy e Valeria Golino.

E con immenso piacere che riceviamo questo premio del pubblico a questo Festival dal passato glorioso che grazie ad un gruppo di giovani sta continuando a resistere, riportando in massa il pubblico in questa storica monosala. Ci auguriamo" - cos Ivano De Matteo e Valentina Ferlan autori di LA Vita Possibile" - "di poter tornare in futuro con il nostro nuovo lavoro perch l'entusiasmo con cui siamo stati accolti non ha nulla da invidiare ai grandi festival italiani. Grazie!

Il premio giovani Acqua Cerelia, assegnato dalla giuria dei Giovani, costituita da 25 studenti dellIstituto Montessori /Da Vinci di Porretta, stato attribuito a "La Macchinazione" di David Grieco, con Massimo Ranieri, sulla controversa vicenda della morte di Pasolini.

" una gioia veramente speciale vincere un Festival, quello di Porretta Terme, che porto nel
cuore fin da quando ero bambino
" - scrive David Grieco" - "Ricevere il premio da una giuria di liceali accresce smisuratamente questo piacere. l'ennesima dimostrazione che sono i giovani a tenere in vita Pasolini e a voler sapere cosa c' dietro la sua morte, perch i ragazzi di oggi possono capirlo molto meglio di quanto non riuscissero a capirlo i ragazzi di ieri. Molte fosche profezie pasoliniane si sono purtroppo avverate nell'indifferenza di almeno tre generazioni. La generazione degli attuali ventenni molto diversa, molto pi sensibile, molto pi attenta. Soltanto loro possono risollevare questo paese".

E stata una edizione fantastica" - Luca Elmi, presidente della Associazione Porretta Cinema - "Vedere la sala sempre piena di pubblico partecipe stata una grande soddisfazione e ci ripaga di tutto il lavoro fatto per concretizzare, anche questanno, il Festival. Sono, e lo dico a nome di tutta la Associazione Porretta Cinema, particolarmente orgoglioso del progetto giuria dei ragazzi, che rappresentano una vera risorsa per la manifestazione e per il cinema del futuro. Ringrazio inoltre tutti coloro che hanno con il loro lavoro, sottolineo volontario, permesso la realizzazione di questo evento, che si conferma in crescita e una delle pi interessanti realt del territorio.

11/12/2016, 16:14