I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila

Note di produzione di "The Space Between"


Note di produzione di
The space between un film pieno di prime volte. il debutto nel lungometraggio per la sceneggiatrice e regista Ruth Borgobello, una talentuosa italo-australiana gi apprezzata per i suoi primi cortometraggi Claudias shadow e The gift. Borgobello anche la prima regista australiana a realizzare un film in Italia. The space between rappresenta la prima coproduzione tra Italia eAustralia dalla sigla dellaccordo di coproduzione tra i due paesi.

Per la regista si tratta di un film molto personale. La storia ispirata al suo viaggio alla scoperta delle proprie origini e alla ricerca del coraggio per inseguire i suoi sogni nascosti. Un viaggio che si rispecchia e si sviluppa accanto al viaggio di scoperta della sua anima gemella italiana.
Dichiara la regista: Per me, uno dei momenti pi rivelatori nella vita lo strano intreccio tra amore e perdita. La nascita di una nuova relazione che spesso segue la fine di una storia precedente. Il peggior momento della vita che si scontra con quello migliore, cambiandoci in modo definitivo.

Per realizzareThe space betweenRuth Borgobello ha messo insieme un team creativo e produttivo ricco di talento ed esperienza.Flavio Parenti(To Rome with Love, Io sono lamore), interpreta il protagonista Marco, mentre la rivelazione australianaMaeve Dermody(BeautifulKate) interpreta la co-protagonista Olivia. E significativa nello sviluppo del plot la partecipazione di Lino Guanciale, interprete di Claudio, il complice amico di Marco.
La colonna sonora originale stata composta daTeho Teardo.
La vincitrice di numerosi premi internazionaliKatie Milwright(Looking for Grace, Sucker) il direttore della fotografia.

The space betweenha lonore di essere la prima coproduzione ufficiale tra Australia e Italia.
La parte italiana della co-produzione rappresentata daIdeacinema, guidata dal produttore Claudio Saraceni. Saraceni ha prodotto oltre 80 film italiani, tra cui opere di Fellini e Tornatore. Il suo recente lungometraggio Pi buio di mezzanotte ha partecipato alla Semaine de la Critique al festival di Cannes del 2014.
A fianco di Ideacinema c Fantastificio, produttore Michele Milossi, per The Space Between produttore delegato Debora Desio. La societ con sede a Trieste si affacciata per la prima volta alla produzione di un lungometraggio, ma ha maturato la sua esperienza con la produzione di docufiction e documentari, tra cui Alla ricerca del fiume nascosto, progetto che ha visto la troupe (e attrezzatura) calarsi con gli speleologi a pi di 300 metri di profondit per filmare il Timavo nel suo percorso sotterraneo.
Per la parte australiana, Davide GiustodiMondo Studio Films, una societ di produzione nata proprio per sviluppare relazioni internazionali nellindustria cinematografica.The space between il primo progetto sviluppato in questottica.
Il film ha ottenuto il finanziamento da parte del Mibact Direzione Generale Cinema, della Film Commission del Friuli Venezia Giulia, del Fondo per lAudiovisivo del Friuli Venezia Giulia e di investitori privati in Australia.

La prima mondiale del film avvenuta al Lavazza Italian Film Festival in Australia. Nellambito del festival, tenutosi tra il settembre e lottobre 2016 il film ha realizzato sold-out in pi di 50 proiezioni sulle 70 previste nel paese, con la distribuzione di Palace Films.La premire italiana si tenuta alla Festa del Cinema di Roma 2016, nella nuova sezione Alice nella Citt Kino Panorama | Italia.
In Italia,il film distribuito da Istituto Luce Cinecitt.Fandangosi occuper invece delle vendite internazionali.