OFF - Ortigia Film Festival
I Viaggi Di Roby

FLAVIO SCIOLE': AUTORITRATTO D'ANTIARTISTA
- Il 20 gennaio al Macro Asilo di Roma


FLAVIO SCIOLE': AUTORITRATTO D'ANTIARTISTA - Il 20 gennaio al Macro Asilo di Roma
Il prossimo 20 gennaio al regista Flavio Sciolč sarŕ dedicata una retrospettiva video di sette ore presso il Macro Asilo di Roma di Giorgio De Finis. All’interno dell’evento intitolato "Flavio Sciolč: Autoritratto d’Antiartista" saranno presentati 33 video, dagli storicizzati ai piů recenti. Quattro saranno in anteprima assoluta.

Attivo in Italia e nel mondo dai primi anni Novanta, Sciolč agisce nello sperimentale e nella video arte esasperandone e demolendone i codici. Tra i moduli utilizzati: montaggio in macchina, videoperformance, inserimento di subliminali, rimandi all’analogico. Le interferenze con il teatro di ricerca, la performance e la poesia sono ulteriori immissioni nel suo cinema. Codifica la ‘recitazione inceppata’ che espone l’errore che non viene superato come indicherebbe la regola ma lě l’artista si ferma (e diviene antiartista) ed erra volontariamente, incespica, reitera e diviene uno sbaglio, lo sbaglio e quindi uomo, dato che non esiste un uomo perfetto. L’inceppatura corporea, vocale e cinematografica manifesta l’impedimento d’ognuno, l’antiestetica restituita. Il suo approccio all’arte č spesso stato codificato come: punk, situazionista, dadaista, anarchico, in una parola: iconoclasta. Da oltre venticinque anni č presente in numerosi volumi e riviste specializzate (tra queste: Nocturno e Cinecritica). Ha pubblicato due raccolte poetiche, due volumi che raccolgono i suoi testi teatrali ed č stato tradotto anche all’estero. Dal 2019 i suoi film sono distribuiti on demand da Holy Film. Tra Novembre e Gennaio suoi film hanno partecipato a festival in USA, UK e Nigeria.

Per il programma completo, cliccare qui.

10/01/2019, 16:56