I Viaggi Di Roby

IL MIO CORPO VI SEPPELLIRA'. Su CHILI dal 12 marzo


La Sicilia di fine Ottocento e una storia di brigantesse con Miriam Dalmazio, Antonia Truppo, Margareth Madè, Rita Abela, Giovanni Calcagno e con Guido Caprino


IL MIO CORPO VI SEPPELLIRA'. Su CHILI dal 12 marzo
Storie di briganti, una tenace resistenza e la frontiera siciliana alla fine dell'Ottocento: su CHILI (www.chili.com), dal 12 marzo 2021 è disponibile in digital "Il Mio Corpo vi Seppellirà", opera seconda del regista Giovanni La Pàrola, con protagoniste Miriam Dalmazio, Antonia Truppo e Margareth Madè.

1860, nel Regno delle Due Sicilie, all'alba dello sbarco delle truppe garibaldine, in una terra ancora senza legge, quattro bandite chiamate le “Drude” sono alla ricerca della loro personale vendetta. E di sangue ne scorrerà tanto. Spiega il regista: «Il mio corpo vi seppellirà è un titolo ma anche l'urlo di battaglia di R, una donna apparentemente senza identità che viene salvata tra le macerie di un incendio e che progressivamente trasforma in “vendetta” la ricerca del suo passato tragico. La sua piccola odissea alla ricerca della propria identità potrebbe essere una metafora della condizione difficile e caotica del meridione all’alba dell’Unità d’Italia, teatro delle vicende raccontate nel film».

Nel cast, anche Rita Abela, Giovanni Calcagno e Guido Caprino. "Il Mio Corpo vi Seppellirà" è una produzione Cinemaundici e Ascent Film con Rai Cinema.

Girato interamente in Puglia tra Monte Sant’Angelo, San Giovanni Rotondo, Gravina in Puglia, Ginosa, Altamura, Spinazzola e Fasano, il film è stato realizzato in 47 giorni, tra maggio e luglio 2018, con l’impiego di 30 unità lavorative pugliesi.

10/03/2021, 14:52