CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

CINEMA A ROMA - Nasce il nuovo progetto di Circuito
Cinema e Cineteca di Bologna


CINEMA A ROMA - Nasce il nuovo progetto di Circuito Cinema e Cineteca di Bologna
Si torna in sala! Il lunedì al Quattro Fontane con il miglior cinema documentario; il martedì al Giulio Cesare con i grandi classici restaurati.

Lunedì 4 ottobre 2021 nasce a Roma il nuovo progetto realizzato in collaborazione tra Circuito Cinema e la Cineteca di Bologna: un calendario che nel solo mese di ottobre presenta 8 film, 4 documentari ogni lunedì al Cinema Quattro Fontane, 4 capolavori della storia del cinema ogni martedì al Giulio Cesare.

I documentari al Quattro Fontane

Apre lunedì 4 ottobre Il passaggio della linea, esordio nel 2007 di un regista come Pietro Marcello, poi acclamato con il suo ultimo Martin Eden; dell’anno successivo, il 2008, è Below Sea Level (lunedì 11 ottobre) di Gianfranco Rosi, autore capace di imporsi all’attenzione internazionale (e vincere un Leone d’oro con Sacro GRA e un Orso d’oro con Fuocoammare) proprio con il suo cinema documentario; lunedì 18 ottobre, ricorderemo la regista Valentina Pedicini, della quale vedremo l’ultimo lavoro, Faith, racconto di una scelta di vita, quella dei Guerrieri della Luce, comunità italiana di lottatori di arti marziali; lunedì 25 ottobre, il nuovo lavoro del maestro per eccellenza del cinema documentario internazionale, Frederick Wiseman, che con il suo City Hall ci accompagnerà dentro alla macchina organizzativa di un Comune, in questo caso quello della sua città natale, Boston, per farci capire il complesso funzionamento della sua struttura.

I classici restaurati al Giulio Cesare

E il martedì ci sono i classici restaurati, che la Cineteca di Bologna presenta nell’ambito del suo progetto di distribuzione Il Cinema Ritrovato. Al cinema: martedì 5 ottobre, un omaggio al grande Jean-Paul Belmondo, protagonista con la splendida Jean Seberg dell’esordio al lungometraggio di Jean-Luc Godard nel 1960, Fino all’ultimo respiro, un manifesto della Nouvelle Vague; martedì 12 ottobre, Apocalypse Now come non lo avete mai visto grazie al nuovo montaggio, realizzato dallo stesso Francis Ford Coppola in occasione del restauro del film per festeggiare nel 2019 il 40° anniversario del suo film di culto; martedì 19 ottobre, la consacrazione di David Lynch, nel 1980, con Elephant Man, dopo il folgorante esordio di Eraserhead; martedì 26 ottobre, uno dei più grandi Fellini, quello di Amarcord, premio Oscar nel 1975, un viaggio nella memoria entrato nel nostro vocabolario.

Il direttore della Cineteca di Bologna Gianluca Farinelli introdurrà le proiezioni di lunedì alle 17 e di martedì alle 19.20

01/10/2021, 12:15