CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

FESTA DEL CINEMA DI ROMA 16 - Una coppia in bilico


Il nuovo film diretto da Francesco Mandelli, tratto dal romanzo di Matteo Bussola, racconta la relazione di Matteo e Paola e delle loro tre figlie. Il tempo cambia persone e rapporti e soprattutto le esigenze peronali di ognuno. Con Alessio Vassallo e Ilaria Spada, e con Niccolò Senni e l'apparizione di Enzo Garinei Preapertura della Festa del Cinema sarà distribuito da Altre Storie.


FESTA DEL CINEMA DI ROMA 16 - Una coppia in bilico
Ilaria Spada e Alessio Vassallo
La storia di una coppia e delle dinamiche che regolano il loro rapporto. Ambizioni, voglia di emergere o ritirarsi in trincea, esigenza di creare o di tarparsi le ali. Un film autobiografico che percorre il rapporto tra l’autore del romanzo Matteo Bussola (Alessio Vassallo) e la sua compagna Paola Barbato (Ilaria Spada), scritto per il cinema da Salvatore De Mola e diretto da Francesco Mandelli.

"Notti in Bianco e baci a Colazione" è una commedia sentimentale classica, con la coppia che si incontra, si innamora, crea una famiglia e finisce per inciampare nei problemi che affliggono bene o male tutte le coppie. Matteo, abile e promettente architetto, si immola sull’altare del vallone in campagna e archivia anche il suo sogno di diventare fumettista, trasformandosi in abile casalingo responsabile della gestione delle tre figlie, mentre Paola continua distrattamente la sua carriera di autrice di fumetti rimanendo un po’ lontana dalle classiche dinamiche familiari.

Il film, malgrado una storia non proprio complessa o intricata, ha bisogno di una enorme quantità di voce narrante, o meglio di una lunga serie di considerazioni fatte direttamente allo spettatore da parte del protagonista. Certo il tutto arriva da un libro, ma la difficoltà sta proprio lì, portare al cinema la parola scritta. E questa difficoltà sembra aggirata nel lavoro di sceneggiatura, grazie al racconto diretto di Matteo che con la sua voce mette troppo spesso in chiaro le cose, anticipa rapporti e situazioni, descrive sentimenti e sensazioni che sarebbe difficile spiegare con un dialogo o un’immagine. Ma questo è cinema, la voce narrante e qualche piccola trovata di grafica lo sono un po’ meno.

15/10/2021, 18:00

Natalia Giunti