Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

FESTIVAL DI SPELLO 11 - Venerdi' su il sipario


Tra gli appuntamenti del primo weekend l’inaugurazione delle mostre, il teatro con lo spettacolo “Segnale d’allarme” e l’incontro con l’attore Francesco Montanari


FESTIVAL DI SPELLO 11 - Venerdi' su il sipario
Francesco Montanari
Tutto pronto per il taglio del nastro del "Festival del Cinema Città di Spello ed i Borghi Umbri - Le Professioni del Cinema". L’XI edizione della manifestazione si aprirà venerdì 11 marzo, alle 10.30, con l’inaugurazione delle mostre ospitate al Palazzo Comunale, che vedrà intervenire la presidente dell’Associazione Culturale di Promozione Sociale “Aurora” Aps, Donatella Cocchini, il direttore artistico, il regista Fabrizio Cattani, il sindaco di Spello, Moreno Landrini, l’assessore comunale alla Cultura, Irene Falcinelli, e il direttore amministrativo della Cineteca Nazionale, Stefano Iachetti.

Due le esposizioni che accompagneranno l’edizione 2022 della kermesse dedicata ai professionisti del dietro le quinte, una delle quali celebrerà uno dei più grandi costumisti italiani di cui si può fregiare il mondo del cinema, l’indimenticabile maestro Piero Tosi. Curata dalla Cineteca Nazionale del Centro Sperimentale di Cinematografia, la mostra dal titolo “Ricordando Tosi”, verterà su una parte fotografica dedicata ad alcune delle più celebri opere filmiche che hanno visto all’opera le mani del grande costumista ed una di abiti realizzati dallo stesso maestro. La seconda esposizione, invece, avrà per protagonisti “Tata Giacobetti e il Quartetto Cetra” e ne ripercorrerà la storia attraverso gli scatti concessi al Festival da Valeria Fabrizi e Giorgia Giacobetti, rispettivamente moglie e figlia di Tata Giacobetti.

Nella giornata inaugurale spazio anche al teatro con lo spettacolo “Segnale d’allarme | la mia battaglia Vr” con protagonista Elio Germano. Organizzato in collaborazione con “Fontemaggiore Centro di Produzione Teatrale”, lo spettacolo è in programma alle 21 al Teatro “Subasio” di Spello e vedrà intervenire il regista Omar Rashid.

La seconda giornata del Festival, quella cioè di sabato 12 marzo, prenderà il via già alle 9.30, nella sede della Pro loco di Spello con un “one to one” riservato ai professionisti e dedicato alle opportunità di finanziamento offerte dal nuovo Programma Europa Creativa Media 2021-2027, che vedrà presente Maria Cristina Lacagnina.

Nel pomeriggio, alle 18.10, il Teatro “Subasio” farà da sfondo all’incontro tra l’attore Francesco Montanari e il pubblico. Sempre lì, ma alle 21.30, verrà proiettato il film “Qui rido io” del regista Mario Martone alla presenza dell’attore Roberto Caccioppoli.

Domenica 13 marzo, si aprirà alle 11, nella Sala dell’Editto di Palazzo Comunale, con la conferenza “Scrivere per il cinema e le serie Tv” per far conoscere al pubblico i segreti del mondo della sceneggiatura e per raccontare come il modo di scrivere per il cinema e la tv sia cambiato negli anni. Moderato da Carlotta Corallino e Francesca Romana Lovelock, l’incontro si avvarrà del contributo degli sceneggiatori Gianluca Ansanelli, Giuseppe Bonito, Tiziana Martini e Armando Maria Trotta.
Sempre domenica 13 marzo, ma alle 17.30, la sala dell’Editto del Palazzo Comunale di Spello farà da sfondo all’evento “Maschi contro Femmine”. In programma la presentazione di due libri: si tratta di “Io, lui e altri effetti collaterali” dell’attrice Giorgia Wurth e di “Se ami qualcuno dillo” dell’attore Marco Bonini, alla presenza dei due autori.

A fare da cornice a tutti gli eventi del Festival del Cinema di Spello saranno, come sempre, le proiezioni di film italiani ed internazionali, documentari, cortometraggi e backstage di film e serie Tv al Teatro “Subasio” di Spello.

Tutti gli appuntamenti del Festival sono ad ingresso gratuito. Consigliata la prenotazione inviando una mail all’indirizzo [email protected]

Il programma è consultabile al sito www.festivalcinemaspello.com

09/03/2022, 14:40