I viaggi di Roby
Cinema Aquila

Mario Martone


Filmografia dal 2000:
in produzione » Qui Rido Io: regia
2018 » Capri - Revolution: regia, soggetto, sceneggiatura
2017 » doc Ferrante Fever: partecipazione
2017 » doc Pina Bausch a Roma: partecipazione
2015 » doc Gli Uomini di Questa Città Io Non li Conosco - Vita e Teatro di Franco Scaldati: partecipazione
2015 » corto Pastorale Cilentana: regia, soggetto, sceneggiatura
2014 » Il Giovane Favoloso: regia, soggetto, sceneggiatura
2014 » doc Mario Martone Premio alla Carriera: partecipazione
2014 » doc Pina Bausch a Roma: partecipazione
2011 » doc Operette Morali: regia
2010 » Noi Credevamo: regia, sceneggiatura, Dialoghi
2009 » doc Negli Occhi: partecipazione
2004 » doc Caravaggio, L'Ultimo Tempo: regia, soggetto, sceneggiatura
2004 » L'Odore del Sangue: regia, sceneggiatura
2001 » doc Pier Paolo Pasolini e La Ragione di un Sogno: partecipazione
2000 » doc Un Posto al Mondo: regia, soggetto, sceneggiatura

Biografia:
Mario Martone, napoletano, comincia a lavorare in teatro nel 1977, nel clima delle avanguardie di quel periodo, fondando il gruppo “Falso Movimento” e realizzando spettacoli che incrociano il teatro col cinema come Tango glaciale e Ritorno ad Alphaville. Dieci anni dopo, coinvolgendo altri artisti napoletani, dà vita alla compagnia “Teatri Uniti”, con cui, oltre a continuare il suo teatro, realizza il suo primo lungometraggio, Morte di un matematico napoletano, che riceve il Gran Premio della Giuria a Venezia nel ’92. Seguono L’amore molesto (1995, David per la regia), Teatro di guerra (1998), L’odore del sangue (2004), tutti presentati al Festival di Cannes, e infine Noi credevamo, sul risorgimento italiano, premiato con sette David di Donatello, tra cui quello come miglior film italiano del 2011. Numerosi sono i suoi lavori in altri formati: cortometraggi, documentari, film di montaggio, tra cui Rasoi, Lucio Amelio/Terraemotus, Antonio Mastronunzio pittore sannita, La salita (episodio del film collettivo I vesuviani), Una storia saharawi, Nella Napoli di Luca Giordano, Caravaggio l’ultimo tempo. Negli ultimi quindici anni ha curato inoltre diverse regie di opere liriche nei maggiori teatri del mondo. Nel 2011 mette in scena per il Teatro Stabile di Torino, di cui è direttore, le Operette morali di Giacomo Leopardi e comincia a lavorare al film sul poeta, Il giovane favoloso.
(ultima modifica: 25/08/2014)

Note:
FILMOGRAFIA PRIMA DEL 2000
1998 - TEATRO DI GUERRA
1995 - L’AMORE MOLESTO
1992 - MORTE DI UN MATEMATICO NAPOLETANO